mercoledì 16 gennaio 2013

The Following

Una serie televisiva di alto livello prima contesa e ora "condivisa" tra due pay tv.

Si tratta della serie tv più attesa del 2013: The Following di Kevin Williamson che segna il debutto seriale di Kevin Bacon.

In partenza sulla Fox il 21 gennaio, “The Following” era stato annunciato tempo fa da Premium Crime come una delle sue novità per l’anno nuovo, con tanto di data di messa in onda, il 4 febbraio. Lo stesso giorno, però, anche SkyUno manderà in onda la prima puntata della serie tv con Kevin Bacon, dando il via ad una “guerra ad armi pari” tra pay tv nella quale, a beneficiare, saranno i telespettatori.

L’unica differenza tra i due canali sta negli orari di trasmissione: Premium Crime manderà in onda la premiere in prima serata, SkyUno in seconda.

La settimana seguente, Premium Crime manterrà la giornata del lunedì, dall’11 febbraio, mentre SkyUno sposterà la messa in onda al martedì, dal 12 febbraio, alle 21:10.

Un “caso”, questo, che potrebbe dare il via ad episodi simili anche con altre serie tv: sebbene sia impensabile la messa in onda di una stessa stagione di un telefilm su due canali generalisti, la strategia di sdoppiare un’esclusiva rendendola fruibile agli spettatori di due reti potrebbe essere ripetuta in passato sui canali a pagamento, diritti permettendo.

Lo show racconta di come il detective Ryan Hardy (Bacon), dopo essersi ritirato, sia costretto a tornare al lavoro quando il serial killer Joe Carroll (James Purefoy), da lui arrestato, evade di prigione.

La novità della serie sta nell’uso che il criminale farà dei social network, creando una vera e propria rete di serial killer pronti a seguire gli ordini del loro “capo”, mettendo alle strette le forze dell’ordine. “The Following” promette di esser un poliziesco capace di lanciare qualche frecciatina alla società moderna, assuefatta dalla mania di condividere online la propria vita, dimenticandosi del contesto reale.

La scelta di sperimentare una messa in onda a reti “unificate” non poteva cadere su una serie migliore. Qualunque sia il risultato, è una bella dimostrazione di come, ormai, anche le serie tv possono essere considerate merce televisiva di valore.

fonte: tv blog

lunedì 14 gennaio 2013

Golden Globe 2013 vince la tv via cavo



Golden Globe 2013, i vincitori: Homeland, Girls e Game Change. Vince solo la tv via cavo

Sono stati annunciati nella notte, nel Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, i vincitori dei 70esimi Golden Globe Awards, i premi assegnati ogni anno ai migliori film ed alle migliori serie tv dall’Hollywood Foreign Press Association, l’associazione della stampa estera in America.

A condurre la serata, in onda sulla Nbc, Tina Fey ed Amy Poehler.

La serata ha confermato “Homeland” Miglior drama, premiando anche Claire Danes e Damian Lewis migliori attori, così come è successo agli Emmy Awards. Sul fronte comedy, invece, tocca a “Girls” portarsi a casa qualche statuetta, tra cui quella di Miglior comedy e miglior attrice per Lena Dunham. Bene anche “Game Change”, Miglior film-tv, che si porta a casa anche i premi come Miglior attore ed attrice per un film-tv. Infine, nuovo riconoscimento per Maggie Smith, Miglior attrice non protagonista in “Downton Abbey”.

Ancora una volta, le reti via cavo hanno la meglio sulle generaliste, che non hanno ricevuto nessuna statuetta. La Hbo si porta a casa cinque premi, seguita da Showtime con quattro. “Game Change” (Hbo) vince tre premi, così come “Homeland” (Showtime), mentre “Girls” (Hbo), come detto, due.

Dopo il salto, i vincitori per quanto riguarda le serie tv.


domenica 13 gennaio 2013

Transporter su italia 1

TRANSPORTER THE SERIES 
IN ESCLUSIVA PRIMA TV SU ITALIA 1, 
DAL 28 GENNAIO, OGNI LUNEDI', IN PRIMA SERATA 

Arriva su Italia 1 in esclusiva prima visione tv "TRANSPORTER - THE SERIES" di Luc Besson, la serie firmata con Robert Mark Kamen che segue il successo cinematografico di ben tre pellicole di successo prodotte dal cineasta francese: The Transporter (2002), Transporter: Extreme (2005) e Transporter 3 (2008).

Di produzione franco-canadese, il serial segue gli avvenimenti della trilogia cinematografica che rimette in pista - è il caso di dirlo - l'asso del volante Frank Martin (Chris Vance), ingaggiato per le missioni più pericolose ed acrobatiche a patto che il prezzo sia all'altezza del rischio. Il suo compito è quello di "trasportare" di tutto, dappertutto e per chiunque. Il nostro segue tre regole "guida" sulle quali non transige (o meglio, tenta di non trasgredire): nessuna trattativa, niente nomi e mai aprire la consegna. Oltre che alla guida, il nostro, che vanta un addestramento nelle Forze speciali della SAS, è oltremodo specializzato in tecniche di combattimento e sopravvivenza.

sabato 12 gennaio 2013

Michael J Fox ritorno in tv

Michael J Fox torna in tv. Grazie a un farmaco che controlla i sintomi del Parkinson Michael J Fox torna a recitare in una serie ispirata al Parkinson che lo affligge nella vita reale. Dal prossimo autunno lo vedremo in tv.

Dal 2000 il Parkinson ha rallentato la sua carriera cinematografica fino a costringerlo al ritiro dalle scene. Abbiamo visto Michael J Fox solo in qualche cameo ma grazie a un nuovo farmaco, che tiene sotto controllo i sintomi della malattia, la star di “Ritorno al futuro” e "Casa Keaton" tornerà a recitare.

La serie andrà in onda dal prossimo autunno su NBC e sarà una commedia per famiglie in cui Fox interpreterà un uomo malato di Parkinson padre di tre figli che vive a New York, rivela Boston.com.

È una serie per famiglie che mette in scena la quotidianità dei rapporti di lavoro e dell’ufficio e ovviamente tira in ballo le dinamiche affettive”. Questa settimana si sceglierà l’attrice che interpreterà sua moglie.

Fox ha lasciato la carriera nel 2000 nella speranza di trovare una cura per il Parkinson.

fonte: giornalettismo.com

lunedì 7 gennaio 2013

Sarah Michelle Gellar in una sit com


Buone notizie per iniziare l'anno secondo TVLine.com!  Sarah Michelle Gellar potrebbe tornare sul piccolo schermo il prossimo autunno in una sitcom.

Una comedy (per ora senza titolo) prodotta da 20th Century Fox TV (produttrice anche di Buffy the Vampire Slayer)  e seguire le avventure di divertenti e insoliti genitori attraverso i loro figli. Sarah potrebbe quindi  interpretare una mamma.

L'attrice, ha tentato un ritorno alla TV l'anno scorso con la serie tv Ringer, che però è stato cancellata così, dopo aver letto la sceneggiatura di Shepard Boucher (che ha lavorato per la sitcom "Men at Work" di TBS), si è interessata questo nuovo progetto.

Questo nuovo progetto sarà proposto ai principali network degli Stati Uniti nelle prossime settimane.

Due dei produttori esecutivi di questo programma sono David Hemingson  (How I Met Your Mother, Don’t Trust the B—- in Apartment 23) e Margaret Riley (Love and Other Drugs).

Speriamo di saperne di più a breve.

fonte: http://smg-france.net/

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.