martedì 27 novembre 2012

Person of Interest seconda stagione su premium crime


Mr. Finch e John Reese non hanno mai smesso di spiarci… “Person of Interest”, serie ideata da J.J. Abrams (“Lost”, “Alias”, “Fringe”) e da Jonathan Nolan (“Il cavaliere oscuro”) torna con la seconda stagione inedita su Premium Crime (Mediaset Premium), dal 28 novembre, ogni mercoledì, alle ore 21.15.

RINNOVATO IL SUCCESSO IN AMERICA Lo scorso 27 settembre “Person of Interest” ha debuttato con la seconda stagione in America e ha superato in termini di ascolti lo start-up della prima, totalizzando oltre 14 milioni di spettatori. Il serial è stato premiato nel 2012 ai People’s Choice Award quale miglior nuova serie drammatica.

IL DILEMMA FILOSOFICO MORALE I nuovi episodi della serie mantengono come sfondo socio-culturale il cambiamento dell’America dopo l’attentato dell’11 settembre 2001 e narrano un mondo sorvegliato telematicamente nel quale sia possibile prevenire i crimini. Se nella prima stagione la serie faceva perno sulla dicotomia sociale impostata sulla politica della sicurezza vs libertà personale, considerato uno dei “mantra” da cavalcare nel post Torri Gemelle fino alla recente campagna elettorale a “stelle e strisce”, nella seconda stagione J.J. Abrams  Jonathan Nolan fanno emergere un ulteriore dilemma filosofico e scientifico: è possibile l’intelligenza artificiale? I computer possono essere dotati di coscienza e di pensiero proprio? E poi ancora, siamo così dipendenti dalla tecnologia (internet, social network, cellulari, tablet…) da permettere l’azzeramento della privacy?

LA MACCHINA SENZIENTE La seconda stagione si contraddistingue per uno scatto di plot che Oltreoceano ha sbancato in termini di ascolti e critiche. La macchina ideata dal milionario e genio informatico Mr. Finch (Michael Emerson) inizia a prendere decisioni in autonomia, senza essere comandata da una persona, selezionando i numeri di previdenza sociale della “person of interest” che l’ex agente della Cia John Reese (Jim Caviezel) deve scovare puntata dopo puntata per prevenire il crimine. Secondo le parole del protagonista Michael Emerson questo è un vero punto di svolta della serie ”penso che nessuno abbia mai immaginato che il software fosse in grado di sviluppare un attività indipendente”.

GUEST STAR Tra le guest stars della seconda stagione si fanno notare: Mark Pellegrino (Lost), Julian Sands (“24”, “Smalville”) e Carrie Preston (“True Blood”). Quest’ultima è sposata nella vita reale con Michael Emerson e interpreterà il ruolo di una vecchia fiamma di Mr. Finch.

Comunicato stampa di www.quimediaset.it

Nessun commento:

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.