lunedì 15 ottobre 2012

The Walking Dead Stagione 3
Riassunto Premiere

The Walking Dead ha debuttato poche ore fa in America sul canale via cavo Amc. Mentre a neanche 24 ore di distanza, la stessa season premiere arriverà sugli schermi degli abbonati Sky, su Fox, canale 111 del pacchetto intrattenimento della tv satellitare.

Tv Line ha postato un recap della premiere andata in onda, e la traduzione che seguirà sarà solo per coloro che non temono gli spoiler, e sono della convinzione che si possa vivere tranquillamente anche leggendo qualche anticipazione perché, come sono solito sostenere, un conto è leggere ma un altro è vedere!!!

Per tutti gli altri, si anche per coloro che considerano spoiler le esibizioni canore di Glee viste in anteprima, l’allerta è massima: fuggite come se foste braccati da un branco di “morti che camminano” o anzi, che corrono!!! Questo post non è per voi!!!! E che The Walking Dead sia!
Seed” (Casa Dolce Casa stasera da noi su Fox, ndr) è stato il titolo della terza season premiere di The Walking Dead, ma secondo Tv Line, il titolo più corretto per il ritorno della serie doveva essere  “Bleed”! Circa ogni due secondi, la testa di uno zombie puntualmente saltava – e il gesto veniva sempre accompagnato dal suo inconfondibile bagaglio di suoni ed effetti speciali decisamente poco adatto da vedere durante l’ora di cena! E soprattutto è stato il miglior ritorno sulla scena per Rick & Co. ora che il gruppo è arrivato verso quello che potrebbe essere per loro un definitivo Santuario. Potrebbe.

THE SILENT TREATMENT | Ci riuniamo finalmente col nostro gruppo di sopravvissuti dopo un lungo e duro inverno in fuga, e l'episodio si apre con una lunga scena priva di dialoghi dove Rick & Co. fanno irruzione in una casa abbandonata ... un rifugio che però sono stati costretti ad abbandonare velocemente nel momento in cui è stato chiaro al gruppo che il cattivo arredamento della casa era l'ultimo dei suoi lati negativi.

A WORLD OF SPURT | Poco dopo, Rick individua la famosa prigione che tutti noi ormai conoscevamo (anche senza averne letto il fumetto, ndr) dall’ultimo fotogramma della season finale dell’anno scorso. Un luogo esteticamente poco accogliente, ma immediatamente considerato il più sicuro. Quindi per arrivarci il gruppo inizia una mattanza di zombie, frapposti in linea d’aria fra loro e la prigione. Quella stessa notte, pulita la zona da ogni minaccia evidente, mentre tutti si godono un vero e proprio campeggio all’esterno della prigione, una sorta di campout in cortile (con tanto di sing-along guidato dalle sorelle Greene), Lori cerca invano di affrontare con Rick quel problema che Daryl  (sempre più tallonato da Carol) aveva logicamente definito come “Little Shane”.

PRISON BREAK | Il giorno dopo, i nostri eroi prendono d'assalto la prigione stessa, scoprendo una situazione al limite dello splatter tra le mura dell’edificio. Vediamo anche un infatuato Carl che crede di aver conquistato un castello con Beth al suo fianco, e viene gentilmente messo al proprio posto da Hershel, che fa capire al ragazzino di cancellare qualsiasi tipo di idea da quella zucca. Più tardi, Lori confessa le sue paure al dottore: che Rick la odi e che il bambino dentro di lei sia morto, che presto diventerà un non morto e la divorerà dall’interno uscendo dalla pancia sventrandola (certo che tra tutte le paure, la più insana la dovevano dare proprio a lei!).

JAILHOUSE SHOCK | Mentre Rick, Daryl, T-Dog, Glenn, Maggie e Hershel stanno esplorando il resto della loro ala del carcere (nella speranza di garantire la sicurezza del luogo), vengono assaliti da talmente tanti zombie che non augureresti mai a nessuno di incontrarne uno in un posto così ristretto. Le cose volgono al peggio quando, durante l’immediata ritirata, Hershel viene morso – alla grande! – e  allora costretto ad agire in fretta, col rischio di perdere l’unica persona in grado di poter monitorare la gravidanza di Lori e aiutarla a partorire quando verrà il momento, Rick taglia la gamba del dottore! Solo allora tutti si accorgono in quel momento di essere osservati da un pubblico particolare: i sopravvissuti della prigione.

IN SICKNESS AND IN HEALTH | Altrove, Michonne – vi ricordate, colei che ha salvato Andrea nello scorso finale di stagione – si sta prendendo cura della nuova compagna di viaggio. E nessuno più di lei avrebbe bisogno di cure! (“Urlo” è il migliore sinonimo per descrivere la sua tosse). Ma, nonostante la sua condizione, la bionda convince la sua salvatrice che bisogna muoversi. Dove si va? Le due ragazze in realtà non sembrano avere un piano. Tuttavia, con i due zombie da passeggio – senza mandibola e senza braccia – al seguito di Michonne, le due si dirigono fuori dalla natura selvaggia.

fonte: TV|LINE

Nessun commento:

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.