mercoledì 31 ottobre 2012

Il Gioco dei telefilm

A Novembre esce “Il Gioco dei Telefilm” di Leo Damerini e Fabrizio Margaria, il primo gioco in scatola sulle serie tv prodotto da Ghenos Games.

Presentazione a Lucca Comics sabato 3 novembre con gli ideatori e Silver, autore di tutti i disegni originali.


Per tutti gli amanti delle serie tv, è già scattato il count-down.

A Novembre esce “IL GIOCO DEI TELEFILM”, il primo gioco in scatola sulle serie tv di tutti i tempi lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà.

Ideato e curato da Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria – già autori del “Dizionario dei Telefilm” (Garzanti), fondatori dell’Accademia dei Telefilm e direttori del Telefilm Festival – il gioco è prodotto da Ghenos Games e vanta i disegni originali d’impatto e in esclusiva di Silver, nonchè il regolamento alla larga dalla banalità di Luca Borsa.

Tutti loro, Silver in testa, saranno presenti a Lucca Comics (1-4 novembre) sabato 3 novembre alla presentazione ufficiale presso lo stand Ghenos Games (B602), dove si potrà acquistare per tutta la kermesse "IL GIOCO DEI TELEFILM" al prezzo speciale di 25.00 Euro.

Dopo la conferenza stampa di presentazione alle 10.45 alla Sala Ingellis (presenti Silver e gli ideatori), Silver stesso autograferà le copie del gioco alle ore 14.00 (Stand Ghenos Games, Padiglione Carducci). Seguirà una partita-dimostrativa in cui si eleggerà il primo Telefilm Master (omaggiato con una copia de "IL GIOCO DEI TELEFILM").

mercoledì 24 ottobre 2012

Serie tv Novembre 2012 sui canali Mediaset Premium

Novembre è in arrivo, come sono in arrivo anche le tante novità seriali dei canali pay di Mediaset Premium.

JOI

MYA

PREMIUM CRIME








Serie tv Novembre 2012 sui canali Mediaset Premium

Novembre è in arrivo, come sono in arrivo anche le tante novità seriali dei canali pay di Mediaset Premium.

Grande esclusiva della piattaforma a pagamento di Mediaset nel mese di Novembre, sarà senza ombra di dubbio, l'arrivo in anteprima italiana su Mya della terza stagione della serie di Abc Family Pretty Little Liars. Sempre sullo stesso canale, grande attesa anche per il debutto della quarta stagione di The Vampire Diaries, a solo un mese di distanza dalla premiere americana su The CW.

E tante sono le novità che coinvolgono anche i canali JOI e PREMIUM CRIME.

Ma questo sarà solo un antipasto. Vediamo in dettaglio il resto.

giovedì 18 ottobre 2012

The Office stagione 4 in arrivo su JOI

In arrivo su JOI, canale pay del pacchetto Mediaset Premium, in esclusiva assoluta a partire dal 19 Ottobre la quarta stagione del mockumentary The Office.

La quarta stagione della serie (che ricordiamo si tratta del remake americano dell'omonima serie cult britannica, trasmessa dal 2001 al 2003 sul canale inglese BBC) è già andata in onda negli Stati Uniti  dal 27 settembre 2007 al 15 maggio 2008 sul Network NBC e porta una sostanziale novità.


The Office, composta da 19 episodi in totale, avrà infatti alcuni di essi della durata speciale di 40 minuti, a discapito dei canonici 20.

Dopo il salto il Comunicato Stampa di Mediaset.

GLEASE – Glee 4 si veste di Brillantina
In arrivo il tributo al musical Grease.

Glee prepara delle grosse sorprese, dopo la lunga pausa di Ottobre.

I ragazzi delle Nuove Direzioni, infatti torneranno in onda con i nuovi episodi già dal prossimo 8 Novembre, e con in serbo una piacevole sorpresa per gli amanti del Musical (in attesa per tutti noi che qualcuno si ricordi che ci sono delle Provinciali da preparare e di inserirle nelle trame future). Dopo il Rocky Horror Show (episodio 2x05 The Rocky Horror Glee Show, seguito da un album) e il rifacimento del musical West Side Story (episodio 3x05 The First Time) – e senza dimenticare l’episodio 3x16 Saturday Night Glee-ver – anche in questa quarta stagione di Glee alla McKinley High School è arrivato il momento di mettere in scena l’annuale Musical organizzato dalla scuola.

E la scelta è ricaduta su Grease, il musical di Jim Jacobs e Warren Casey del 1971 e diventato un grande successo cinematografico nel 1978, con John Travolta e Olivia Newton-John. L’episodio di Glee in questione si intitolerà proprio Glease (ep. 4x06) e verrà trasmesso su Fox America la sera del 15 Novembre – mentre Fox, il canale 111 di Sky lo trasmetterà il 4 Dicembre.

martedì 16 ottobre 2012

Michael Trucco presto in Revenge.

Novità in arrivo nella seconda stagione di Revenge, in arrivo Michael Trucco in cerca di vendetta.

Tv Line ha infatti da qualche giorno anticipato che l’attore, che è apparso in queste settimane nei primi episodi dell’ottava stagione di How I Met Your Mother come interesse amoroso di Robin, ha da poco ottenuto un impegno nella serie della Abc Revenge. Un ruolo, quello per Trucco (Beverly Hills 90210, Tru Calling, Battlestar Galactica, Castle, Fairly Legal), che si preannuncia essere ricorrente per tutta la stagione.

L’attore ricoprirà il ruolo di Nate, che si ricollegherà ad un altro nuovo arrivo nella serie, ovvero quello di Kenny (interpretato da JR Bourne, visto recentemente nella serie tv di Mtv Teen Wolf), un nuovo residente negli Hamptons, quest'ultimo descritto come un uomo magnetico e sicuro di se, che nasconderà le sue reali intenzioni dietro la facciata patinata della ricca residenza. Michael Trucco interpreterà proprio il fratello carismatico e altrettanto minaccioso di Kenny.

Michael Trucco ha, recentemente girato il suo ultimo episodio nella serie della CBS HIMYM, che sarà fissato verso la fine di Ottobre. Il suo debutto in Revenge, invece, avverrà già negli episodi in programmazione entro la fine dell'anno.

Fonte: TV|LINE

lunedì 15 ottobre 2012

Rating: Season Premiere da record per The Walking Dead 3

Ieri sera si è scatenata l'Apocalisse in casa Amc; il debutto della terza stagione di The Walking Dead (questa mattina ne avevamo dato delle anticipazioni in questo post) ha battuto ogni tipo di record che la serie aveva finora conquistato, raggiungendo rating davvero incredibili per una rete via cavo come la Amc.

Più di 10,9 milioni di spettatori hanno seguito questa fantastica Premiere, soprattutto la scena [SPOILER ALERT] in cui Rick ha tagliato la gamba di Hershel dopo che quest'ultimo era stato morso da uno zombie - rendendo i rating di questo episodio talmente formidabili tanto da incrementare del 50% il record raggiunto dalla Premiere della seconda stagione. (Fino ad ora l'episodio più seguito di The Walking Dead era stato l'ultimo episodio della scorsa stagione, che aveva conquistato quasi 9 milioni di telespettatori.)

Da aggiungere che proprio nell'ambita fascia tra i 18-49, The Walking Dead ha attirato 7.200.000 spettatori, in crescita del 52 per cento dalla season Premiere della Stagione 2.

Il record raggiunto dalla serie fa ora di The Walking Dead la serie tv più seguita nella storia dei Network via cavo - una prodezza particolarmente impressionante che potrebbe anche aumentare.


fonte: TV|LINE

The Client List da stasera su Fox Life
Ritorna Jennifer Love Hewitt più sporca che mai

Dismessi i panni di Antonella Clerici Melinda Gordon in Ghost Whisperer e dopo essere stata sfrattata da Grandview con un ordine di espulsione immediato emanato da tutti i fantasmi della cittadina, viste le nefandezze della trama nella quarta e quinta stagione della serie Abc, Jennifer Love Hewitt se n’è fatta una ragione, ha cambiato guardaroba e ritorna più decisa di prima con una nuova serie tutta particolare.

The Client List, trasmessa in America da Lifetime (dieci episodi iniziali e una promozione in corso per una seconda stagione), è la storia di una donna che dopo l’abbandono del marito si ritrova in ristrettezze economiche e quindi costretta a reinventarsi il prima possibile. No, miscredenti non sto parlando né di Weeds e né tantomeno di The Starter Wife!!!

The Client List è molto di più….decisamente di più. Fidatevi e leggete la presentazione di Fox Life, il canale 114 di Sky, che da questa sera trasmetterà in esclusiva i dieci episodi della prima stagione della serie.

Da domani il sequel di Dallas su Canale 5
La serie TNT in anteprima assoluta su un canale free.

Corri a casa in tutta fretta, c'è JR che ti aspetta. I più “anziani” sanno ormai di cosa sto parlando, ma anche i più giovani che di Dallas hanno solo sentito parlare conoscono ormai il famoso serial americano andato in onda sulla CBS dal 1978 al 1991. Questo grazie al sequel – non chiamatelo reboot, né tantomeno spinoff – che la TNT ha programmato questa estate e che ha ottenuto sin da subito un’ottima risposta da parte del pubblico americano.

Adesso a mettere i 10 episodi della prima stagione di Dallas tra i suoi colpi migliori è proprio Mediaset che, dopo l’insana decisione di abbandonare la prima tv free dell’ottava stagione di Grey’s Anatomy, cedendola a La7, decide di mandare in anteprima assoluta (senza neanche il passaggio su uno dei canali pay di Mediaset Premium) il sequel proprio su Canale 5.  

Dallas arriverà nello slot del prime time del martedì sera, a partire da domani, 16 Ottobre (e a seguire sempre ogni martedì, 2 episodi per cinque serate).

Leggiamo, dopo il salto, il comunicato dell’Ufficio Stampa Mediaset.

Dallas torna su canale 5

DALLAS SU CANALE 5, DAL 16 OTTOBRE, IN PRIMA SERATA


Dallas non è una città.
         Non è un luogo. Non è un punto sulla cartina geografica. Non è negli Stati Uniti, non si trova in Texas...Dallas è nel mito. E' passata in tv e forse non ci è mai uscita. E' eterna come Roma, in un certo senso. E' stata immortalata nell'immaginario da una serie tv che ora, nelle ricerche su Wikipedia, la precede come luogo geografico.
         Dallas non è in un posto. E' ovunque. E' più attuale che mai. E' dentro noi spettatori di ieri e di oggi...

         Giù lo Stetson!
         Dall'autunno (al momento in previsione ad ottobre) Canale 5 trasmette, in esclusiva e in prima serata, l'acclamato sequel di "DALLAS" già evento e trionfatore d'ascolti in patria.

         Trentacinque anni dopo la serie originale, Southfork non è cambiata poi tanto. Almeno all'apparenza. Quantomeno guardando l'imponente magione degli Ewing dall'esterno. Ma dentro, se si oltrepassa il cancello del ranch più famoso dell'immaginario, nuovi intrighi di potere e nuovi scandali familiari serpeggiano tra il salotto, la piscina e le camere da letto. E poi lei: la meno aspettata, la più temuta. La crisi economica che bussa alla porta di una delle famiglie più potenti del piccolo schermo. E come se non bastasse, anche il cancro, la malattia che non guarda in faccia a nessuno e neanche nel portafogli...

         Gli eredi di J.R. (Larry Hagman), con le rughe come tacche dei rivali fatti fuori, scalpitano. A cominciare da John Ross (Josh Henderson), il figlio di J.R. e Sue Ellen (Linda Gray) che intende ereditare il potere della famiglia Ewing rinnovando il primato nel mercato petrolifero. Al J.R. Jr. si contrappone Christopher (Jesse Metcalfe), il figlio adottato di Bobby (Patrick Duffy) che vuole invece smarcarsi dal business petrolifero investendo in energie alternative sospinto dalla fidanzata intraprendente Rebecca Sutter (Julie Gonzalo), intenzionata a entrare a far parte degli Ewing con tutti i mezzi. Completano il quadretto di Southfork: l'ambiziosa Elena Ramos (Jordana Brewster), fidanzata di John Ross ma ex fiamma di Christopher, figlia del cuoco degli Ewing destinata a dar vita ad uno dei triangoli più hot delle ultimi stagioni seriali; Ann (Brenda Strong), l'attuale moglie, la terza, di Bobby, la quale tende invano di mettere pace in famiglia...

         La serie ha ottenuto in America ascolti eccezionali (7 milioni di spettatori di media: audience record per il canale via cavo TNT per una serie al debutto), con tanto di rinnovo anticipato per la seconda stagione e critiche eccellenti, oltre che una doppia copertina della bibbia "Tv Guide" (una ritraente il clan familiare di J.R. e una quello di Bobby).
         Se "Entertainment Weekly" ha scritto che "si tratta di un prodotto solidamente costruito tra dialoghi efficaci e colpi di scena", "Variety" ha sentenziato senza mezzi termini che "il serial è come dovrebbe essere, raggiunge un livello superiore a quanto ci si potrebbe aspettare da un sequel", mentre il "Washington Post" ha chiosato che "è un omaggio rispettoso e soddisfacente del passato con l'occhio lungo sulla nuova generazione di giovani J.R. in tempo di crisi, oltre a riprendersi lo scettro televisivo dopo i vari emuli quali 'Revenge' e 'Desperate Housewives'".
         Aldilà dei plausi, all'epoca del debutto americano si è registrato l'inaspettato Trend Topic su Twitter (#Dallas) per una serie con 35 anni alle spalle, mentre dal punto di vista metalinguistico più di un addetto ai lavori ha segnalato il passaggio simbolico di testimone con "Desperate Housewives": non è forse un caso che ben tre interpreti principali - Brenda Strong, Jesse Metcalfe e Josh Henderson - abbiano preso parte al telefilm conclusosi proprio mentre il nuovo "DALLAS" debuttava.

         Cynthia Cidre - segnalata da "Variety" quale "deus ex machina del successo miracoloso del nuovo 'DALLAS'" - e Michael M. Robin sono i produttivi esecutivi del serial.
         Tra i volti storici della serie del 1978 ritornano a Southfork Charlene Tilton (ancora nei panni di Lucy Barnes), Ken Kerchavel (Cliff Barnes) e Steve Kanaly (Ray Krebbs). Rob Cairns compone la colonna sonora tranne il tema musicale originale firmato ai suoi tempi da Jerrold Immel. Le riprese sono avvenute in Texas, tra Dallas, Plano e Parker (dove si trova il "vero" Southfork).

         E per meglio conoscere segreti e retroscena di Southfork, QuiMediaset.it ha preparato oltre 20 curiosità per ritornare a "DALLAS" come se il tempo non fosse mai trascorso...
(Link: http://www.mediaset.it/quimediaset/rubriche/rubrica_727.shtml).


"Una cosa mi ha insegnato mio padre J.R.: spera nel meglio ma preparati al peggio".
(John Ross)

"Dobbiamo recuperare il tempo perduto...".
(J.R.)

E per chi volesse saperne di più, a seguire la scheda tratta dal "Dizionario dei Telefilm" (Garzanti) di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, della serie originale del 1978.

DALLAS
Titolo originale: Dallas
Con: Larry Hagman, Patrick Duffy, Victoria Principal, Jim Davis, Barbara Bel Geddes, Linda Gray, Charlene Tilton, Steve Kanalay, Ken Kercheval, David Wayne, Mary Crosby, Morgan Brittany
Produzione: Usa, 1978, drammatico, colore (357/60'; 4/90')
CULT
E’ tra i dieci programmi televisivi piu’ visti di tutti i tempi, il primo serial a conquistare il prime-time americano dopo l’exploit degli intrighi di Peyton Place, la seconda serie drammatica - dopo Marcus Welby - a raggiungere la vetta degli ascolti a “stelle e strisce” (stagione 1980-1981): il feuilletton creato da David Jacobs, in onda per la prima volta sulla CBS il 2 aprile 1978, doveva durare solo 5 settimane. Ma in quegli anni il Texas stava vivendo il suo boom economico grazie al prezzo del petrolio alle stelle e cosi’ la saga texana prese piede. “Abbiamo creato una realta’ fittizia - ha spiegato il produttore Leonard Katzman - dove l’unica verita’ e’ quella del petrolio e delle sue leggi”. Al centro delle vicende ruotano l’impero della Ewing Oil e, soprattutto, le malefatte del suo spietato erede: J.R. (iniziali di John Ross - soprannominato in Italia Gei Ar - interpretato da Larry Hagman), definito senza mezzi termini “l’uomo che tutti amano odiare”, e’ il figlio piu’ astuto, tutto dedito ad espandere il suo potere in un coacervo di corruzione, alcol e belle donne. A mettere il bastone tra le ruote alla supremazia degli Ewing ci pensano i Barnes, che contendono il mercato a J.R.. E quando Bobby  (Patrick Duffy), il figlio piu’ giovane degli Ewing, si innamora e sposa Pamela Barnes (Victoria Principal), figlia dell’odiato nemico d’affari, i critici televisivi tirarono in ballo Romeo e Giulietta. Alle porte di Dallas, nella tenuta di South Fork, in un ranch situato a Braddock County, convivono piu’ o meno in armonia i membri della dynasty principale: John “Jock” (Jim Davis) e’ il capo-famiglia degli Ewing, un uomo che si e’ fatto da solo; Eleanor “Miss Ellie” Southworth (Barbara Bel Geddes, che per questo ruolo ha vinto un Emmy Award nel 1980 e un Golden Globe nel 1982) e’ sua moglie, tutta d’un pezzo come il marito; Sue Ellen (Linda Gray) e’ la (non troppo) dolce meta’ di J.R., che ereditera’ dal marito sete d’alcol e di vendetta; Bobby (Patrick Duffy) e’ il figlio piu’ giovane e onesto; Lucy (Charlene Tilton) e’ la turbolenta nipote di Jock; Ray Krebbs (Steve Kanaly), il tuttofare di casa che ha l’autorizzazione di vivere a South Fork nonostante non sia uno Ewing (salvo sorprese successive). Fuori dai cancelli della magione gravitano gli altri personaggi della serie; tra gli altri: l’avvocato Cliff Barnes (Ken Kercheval), il fratello di Pamela; Willard “Digger” Barnes (David Wayne), padre di Cliff e Pamela, una volta partner di Jock e ora suo acerrimo avversario. Nel corso di poche puntate ne accadono di tutti i colori: Digger muore e il figlio Cliff prende l’eredita’ di tenere testa agli Ewing; i matrimoni tra Pamela-Bobby e Sue Ellen-J.R. vanno a rotoli, entrambi per volere di quest’ultimo che poi rimedia in corner; Jock annuncia che Ray Krebbs e’ il suo figlio illegittimo; Jim Davis muore nel marzo del 1981: ai parenti di Jock viene rivelato che il congiunto e’ morto in Sud America. Puntata dopo puntata il serial consolida audience, fino all’episodio finale della stagione 1979-1980, in cui avviene il famigerato attentato a J.R.: “chi ha sparato a J.R.?”, l’inquietante interrogativo che apre il ciclo successivo e’ stato svelato davanti a 85 milioni di americani il 21 novembre del 1980, stabilendo un record assoluto di ascolti che solo la puntata finale di M.A.S.H., in onda nel 1983, riuscira’ a superare. Per la cronaca, a sparare al perfido protagonista non e’ Sue Ellen, ma Kristin (Mary Crosby), la sorella piu’ giovane della moglie di J.R. che si sentiva tradita dall’amante. Per aumentare la tensione e mantenere il segreto sull’aspirante omicida, vennero girate ben cinque alternative: oltre a Kristin, impugnarono la pistola davanti alla telecamera anche Sue Ellen, Cliff, Ellie e Jock; il filmato prescelto venne inviato negli studi della CBS solo poche ore prima della messa in onda. Inutile dire che J.R. non muore e, dopo un periodo di convalescenza, torna in scena piu’ agguerrito che mai. Nel corso delle stagioni si susseguono altri colpi di scena; tra i tanti: Kristin viene ritrovata cadavere nella piscina degli Ewing; Cliff tenta il suicidio; J.R., Sue Ellen e Ray Krebbs scampano ad un incendio a South Fork; Bobby si salva da un ennesimo attentato che doveva colpire J.R. (in seguito si viene a sapere che la vittima doveva essere proprio Bobby) per mano di Katherine Wentworth (Morgan Brittany), la sorellastra di Pamela. Le sorprese non mancano anche dietro le quinte: Bel Geddes si ammalo’ e lascio’ la serie nel 1984, salvo poi tornare nel 1985 in seguito agli ascolti in discesa; Donna Reed, che la sostitui’ nei panni di “Miss Ellie”, fece causa alla produzione - formata dai produttori esecutivi Leonard Katzman, Philip Capice, Lee Rich e Calvin Clements jr. - per l’improvvisa rottura del contratto; Patrick Duffy dichiaro’ di volere lasciare il set nel 1985: Bobby viene (apparentemente) ucciso a fine stagione mentre tenta di salvare Pamela da un guidatore killer (al volante c’e’ l’inossidabile Katherine Wentworth); nello stesso anno Charlene Tilton saluto’ tutti per poi tornare sui suoi passi nel 1988. Le molte assenze incrinano il successo della serie: nella hit-parade degli ascolti, Dallas passo’ dalla seconda alla sesta posizione. Larry Hagman e i produttori convinsero Duffy a tornare a South Fork in una delle scene piu’ incredibili della televisione: Bobby “resuscita” sotto la doccia e tutta la stagione precedente si rivela essere un  sogno “bagnato” (l’acqua si e’ rivelata una condizione ideale e quantomai “rigenerante” per l’ex Uomo di Atlantide). Le partenze, tuttavia, non cessarono: Victoria Principal, Steve Kanaly e Linda Gray fecero le valigie. Giunta al tredicesimo ciclo, la serie vide tra i protagonisti storici i soli Ken Kercheval e Larry Hagman, che indossa altresi’ il cappello di produttore esecutivo. Volti e risvolti si moltiplicarono spiazzando il telespettatore, che non riusci’ piu’ ad identificare personaggi interpretati anche da tre attrici differenti: Priscilla Beaulieu, l’ex signora Presley, veste i panni di Jenna Wade, un ex fiamma di Bobby che in precedenza aveva i volti di Morgan Fairchild e Francine Tacker. Tra le curiosita’ nel cast “enciclopedico”: Barbara Eden, gia’ al fianco di Larry Hagman in Strega per amore, entra in scena nelle vesti della baronessa LeeAnn de la Vega, messa incinta anni addietro da J.R. e pronta a ricattarlo in cambio del controllo della Ewing Oil; Padraic Duffy, il figlio di Patrick, compare nel ruolo di Mark Harris; Brad Pitt e Chazz Palmintieri compaiono quali guest-star. Nel gennaio del 1991 il ranch di South Fork e’ stato venduto e trasformato in luogo di culto per i turisti; nello stesso anno gli intrighi capitalistici sono sbarcati nell’ex Unione Sovietica, in onda tutte le mattine alle 9. L’ultima puntata, la 356esima di una saga scivolata dal primo al sessantesimo posto delle classifiche statunitensi, prevede una Dallas senza J.R., almeno non su questa terra: in omaggio a La vita e’ meravigliosa (1946) di Frank Capra, egli e’ in compagnia di un angelo custode (interpretato da Joel Grey) per ripercorrere i misfatti della sua vita e, forse, per pentirsi. Tra i “figli” piu’ o meno legittimi del serial: uno spin-off (California), molte imitazioni (Lo zio d’America su tutte) e due film-tv, uno ambientato negli anni ’30 (con Dale Midkiff e Molly Hagan rispettivamente nei panni dei giovani Jock ed Ellie Ewing) e uno ai giorni nostri (Ritorno a Dallas), con J.R. piu’ vivo che mai di ritorno dall’esilio parigino. La colonna sonora e’ composta da Jerrold Immel, sostituito dalla terza stagione da Bruce Broughton; in Italia e’ divenuta celebre la sigla cantata da Lucio Ciarramitano. Due curiosita’: il “vero” John Ross Ewing, stimabile cittadino di Dallas stufo di essere scambiato per il malefico J.R., ha denunciato il suo interprete definendolo “immondo scarafaggio”; con la fine della Guerra Fredda e con la caduta del Muro di Berlino, Larry Hagman ha ripreso i panni di J.R. - con tanto di regolare Stetson sulla testa - per una campagna promozionale in Romania della Lukoil, industria petrolifera russa.


Fonte: UFFICIO STAMPA MEDIASET

The Walking Dead Stagione 3
Riassunto Premiere

The Walking Dead ha debuttato poche ore fa in America sul canale via cavo Amc. Mentre a neanche 24 ore di distanza, la stessa season premiere arriverà sugli schermi degli abbonati Sky, su Fox, canale 111 del pacchetto intrattenimento della tv satellitare.

Tv Line ha postato un recap della premiere andata in onda, e la traduzione che seguirà sarà solo per coloro che non temono gli spoiler, e sono della convinzione che si possa vivere tranquillamente anche leggendo qualche anticipazione perché, come sono solito sostenere, un conto è leggere ma un altro è vedere!!!

Per tutti gli altri, si anche per coloro che considerano spoiler le esibizioni canore di Glee viste in anteprima, l’allerta è massima: fuggite come se foste braccati da un branco di “morti che camminano” o anzi, che corrono!!! Questo post non è per voi!!!! E che The Walking Dead sia!

venerdì 12 ottobre 2012

Da Vinci’s Demons
Nuove immagini in anteprima

Si torna  a parlare di Da Vinci’s Demon (ne avevamo parlato già lo scorso Luglio), la serie scritta da David Goyer (Batman Begins, FlashForward, Il mai nato) su Leonardo Da Vinci, che sarà trasmessa sui canali FOX Intenational Channel in 120 Paesi, tra cui l’Italia a partire da Aprile 2013.

Adesso arrivano le prime immagini in esclusiva rilasciate da Starz, il Network a pagamento americano, che produrrà e manderà in onda la serie in contemporanea con i canali del gruppo Fox.

Dopo il salto il comunicato ufficiale di Fox e le immagini in anteprima che mostrano per la prima volta l’attore Tom Riley nelle vesti del protagonista Leonardo Da Vinci in Da Vinci's Demons.

THE WALKING DEAD stagione 3
In prima visione assoluta in Italia dal 15 ottobre su Fox

Bloccate le porte di casa vostra; mettete le travi di legno alle vostre finestre (o fatevele mettere da un baldo giovanotto prestante se preferite); armatevi fino al collo e trovate immediatamente un riparo sicuro con scorte di cibo e acqua per lungo tempo (evitate le prigioni, magari, e state lontani dai fienili chiusi). Perché gli zombie di The Walking Dead stanno per ritornare in esclusiva assoluta per l’Italia su Fox (canale 111 di Sky) a soli 24 ore di differita dalla messa in onda americana sulla AMC.

Niente appuntamenti per il prossimo 15 Ottobre alle 22.45! Ovviamente, sempre se siete abbonati Sky.

Dopo il salto il Comunicato Stampa ufficiale di Fox Channel Italy, e il vido sottotitolato da Fox dove il cast di The Walking Dead si presenta e introduce ai fan la terza stagione dello show.

Grande attesa per la season premiere di The Vampire Diaries
Anticipazioni e SPOILER dal Boss della serie

Ieri sera è andata in onda la Season Premiere della quarta stagione inedita di The Vampire Diaries, naturalmente un’esclusiva americana e solo sulla The CW. Quindi data la programmazione italiana in leggero ritardo (Mya, il canale pay di Mediaset Premium, il prossimo 1 Novembre concluderà la messa in onda della terza stagione), se non avete ancora visto la quarta season Premiere di questa notte o non sapete nulla sulla quarta stagione, tutto ciò che leggerete adesso conterrà degli importanti SPOILER!

The Vampire Diaries è finalmente tornata con la Stagione 4 mostrando una Mystic Fall sempre più affollata di vampiri vecchi e…nuovi – chi ha detto Elena? Quest’ultima è adesso alle prese con l’accettazione della sua nuova natura da non morto, e ad aiutarla nella transizione c’è accanto a lei il (come non prevederlo) fidato Stefan e (a grande sorpresa) Rebekah. Nel frattempo, Bonnie dovrà affrontare inevitabilmente le conseguenze della magia usata ultimamente tra cui – occhio al primo importante SPOILER – il ritorno di un personaggio che ci aveva lasciati ormai da tempo, Grams la nonna e potente strega di Bonnie. In più c’è un vivo e vegeto Klaus in circolazione, scampato dall’attacco di Alaric (trasformato da Esther, la madre degli original, in un vampiro Originale fuori controllo), grazie all’incantesimo fatto da Bonnie che ha trasferito la coscienza del vampiro dentro il corpo di Tyler, e che adesso è in cerca di un modo per invertire l’incantesimo e tornare nel corpo che gli appartiene – cosa che lo porterà ad allontanare la sorella e Caroline.

Quindi, fatta mente locale del previously della serie, dopo il salto troverete l'intervista che TV Line ha fatto al produttore esecutivo di The Vampire Diaries, Julie Plec riguardo alla Premiere di ieri sera, e che anticipa le grandi trasformazioni in atto, annunciate sin dalla premiere di questa quarta stagione. Grandi saranno le sfide che ancora dovranno essere affrontate dai protagonisti della serie.

Ian McShane guest star in American Horror Story Asylum

Il 17 Ottobre è sempre più vicino e l'assemblaggio dei nuovi episodi di American Horror Story: Asylum, continua con sempre più entusiasmo puntando ad obiettivi molto grandi.

L'ultima aggiunta dell’ultimo minuto all’interno della serie di FX, che debutterà con la Season Premiere della seconda stagione Mercoledì prossimo 17 Ottobre, è delle più clamorose: la serie FX recluta direttamente dal brillante Deadwood, serie ormai conclusa della HBO, l’attore britannico Ian McShane, vincitore in passato di un Golden Globe e di una nomination agli Emmy proprio per Deadwood.

L’aggiunta al cast è stata annunciaa nella giornata di mercoledì, direttamente dal co-creatore della serie, Ryan Murphy, attraverso il proprio canale Twitter. Prendendo in giro i fan Murphy ha anticipato che il personaggio di Ian McShane giocherà a braccio di ferro con la plurivincitrice di Emmy/Golden Globe/SAG Award Jessica Lange, quest’ultima nel ruolo di una suora a capo di un istituto di igiene mentale (ma chiamatelo pure col termine politicamente scorretto di manicomio). Il resto latita nel mistero più totale, e non ci sono ulteriori dettagli riguardo al ruolo che interpreterà sir Ian McShane in American Horror Story: Asylum.

Oltre al ruolo di Al Swearengen in Deadwood, gli ultimi impegni televisivi di McShane sono stati in Kings, serie della NBC del 2009, e The Pillars of the Earth/I Pilastri della Terra, miniserie targata Starz del 2010, trasposizione televisiva dell’omonimo romanzo best seller di Ken Follet.

La season premiere di American Horror Story: Asylum è prevista per il prossimo 17 Ottobre su FX, alle 10 p.m.

fonte: TV|LINE

Grey’s Anatomy novità per il Dottor Stranamore
Neve Campbell guest star d’eccezione nella Season 9

Un’altra sorella del Dottor Shepherd esce allo scoperto nella nona Stagione di Grey’s Anatomy.

TVLine ha appreso in esclusiva che Neve Campbell, la star indiscussa della quadrilogia di Scream e talentuosa attrice non affatto nuova alla serialità televisiva (chi la ricorda nel drama Party of Five, in cui militava anche un certo Matthew “Jack Shephard” Fox?) ha siglato un accordo con la ABC, per comparire in diversi episodi dell’attuale stagione di Grey’s Anatomy, nel ruolo di una delle quattro sorelle di Derek (Patrick Dempsey) – al momento abbiamo avuto modo di conoscere bene solo Amelia Shepherd (interpretata da Caterina Scorsone), quest’ultima apparsa come guest in Grey’s Anatomy e diventata successivamente una regula nello spin-off Private Practice, e Nancy Sheperd (già interpretata da Embeth Davitz)...

Non è chiaro quale sorella Shepherd verrà chiamata ad interpretare la Campbell ma è sottointeso che la scelta, escludendo di logica Amelia e Nancy, verterà sulla psichiatra Kathleen e la quarta sorella della famiglia ancora rimasta senza nome.

L'ultimo membro del clan Shepherd (che tradotto vuol dire letteralmente “pastore” oppure guida) arriva in un periodo particolarmente tumultuoso nella vita di Derek. L'infortunio alla mano, subito dopo il disastro aereo della scorsa season finale, ha bruscamente interrotto la sua carriera da brillante neurochirurgo, e il dottore si trova adesso in un delicato punto morto nella propria professione medica.

La Campbell, il cui ultimo impegno risale in Titanic: Blood and Steel, una miniserie internazionale in 12 puntate del 2012 (andata in onda lo scorso Aprile anche su Rai in 6 serate, con il titolo di Titanic - Nascita di una leggenda), sarà impegnata in Grey’s Anatomy in almeno due episodi.

Grey’s Anatomy stagione 9, va in onda ogni giovedì sulla ABC, alle 9/8c. Prossimamente la nona stagione sarà trasmessa in esclusiva anche su Fox Life, canale 114 di Sky.

fonte: TV|LINE

Grandi novità per le serie tv in chiaro – Grey’s Anatomy cambia
L’ottava stagione del medical drama in esclusiva su La7

La notizia ha davvero dell’incredibile per gli appassionati di serie tv e soprattutto per i fan del medical drama della Abc Grey’s Anatomy. Secondo quanto riportato dal Blog di Antonio Genna – che per noi rappresenta una fonte seria di ufficialità – Mediaset ha ceduto a La7 i diritti televisivi proprio di Grey’s Anatomy, una delle serie capisaldi per Mediaset da molti anni, ormai.

Quindi l’ottava stagione, inedita per la tv in chiaro ma già andata in onda in esclusiva e ampiamente replicata su Fox Life (canale 114 di Sky), non verrà trasmessa secondo l’ormai classico collocamento nella serata medical di Italia 1, ma per la prima volta – con un consistente gap di bene sette stagioni – verrà trasmessa in prima serata da La7, il canale di proprietà di Telecom Italia Media, a partire dal 23 ottobre ogni martedì sera, alle 21:10.

In più il canale celebrerà l’arrivo della serie nel proprio palinsesto, mandando nella serata del 21 ottobre, alle 21:30, i primi due episodi della prima stagione dello show (1x01 A Hard Day's Night/Quando il gioco si fa duro e 1x02 The First Cut Is the Deepest/Il primo taglio è il peggiore).

mercoledì 10 ottobre 2012

Lie To Me Dvd Box Stagioni 1-3
Il cofanetto antologico in vendita dal 14 Novembre 2012

Lie To Me, una delle più belle serie tv mai prodotte dalla 20th Century Fox Television (ideata da Samuel Baum e prodotta da Brian Grazer) e purtroppo interrotta prima del dovuto, torna in formato dvd in un box antologico che riunisce tutte e tre le bellissime stagioni della serie trasmesse tra il 2009 e il 2011.

In vendita dal prossimo 14 Novembre e già prenotabile nella maggior parte dei siti specializzati, avremo molto presto modo di rivedere tutte in una volta le indagini del dottor Cal Lightman (Tim Roth), studioso specializzato in cinesica (la scienza che studia il linguaggio del corpo e le espressioni facciali, ndr), che con la sua agenzia privata, la Lightman Group, "vende" le sue capacità e servizi ad istituzioni o a privati cittadini, per smascherare i presunti colpevoli e consegnarli alla giustizia.

Acquistare Lie To Me - che è già disponibile sul mercato home video in tre cofanetti distinti e separati una per ogni stagione - nel box antologico potrebbe essere l'opportunità per aggiungere alla nostra collezione in un colpo solo, un'intera serie ad un prezzo davvero concorrenziale.

Dopo il salto, il Comunicato Ufficiale.

The client list


Foxlife presenta
In prima visione assoluta in Italia

THE CLIENT LIST


Dal 15 ottobre 2012 ogni lunedì alle 21.55
 su FoxLife (canale 114 di Sky) 

Dal 15 ottobre 2012 ogni lunedì alle 21.55 FoxLife (canale 114 di Sky) porta sullo schermo in prima visione assoluta in Italia THE CLIENT LIST.

La comedy piccante vede protagonista Jennifer Love Hewitt (Ghost Whisperer) nei panni di Riley Sparks, giovane e attraente  donna che, dopo essere stata abbandonata dal marito con tre figli a carico e in serie difficoltà economiche, è costretta a cercare un impiego per far fronte alle spese famigliari.

Dopo vari tentativi, Riley trova lavoro in un lussuoso centro benessere presso il quale viene impiegata come massaggiatrice, ma ben presto si accorge che i trattamenti offerti non sempre sono limitati a semplici massaggi, ma vanno ben oltre. Il centro dispone infatti di una selezionata lista di clienti che beneficiano di “speciali trattamenti benessere”. In un primo momento, anche se vede le sue colleghe guadagnare cifre importanti e potersi permettere auto di lusso grazie a questa attività, si rifiuta di prenderne parte. Ma a causa dei gravi problemi finanziari che la tormentano, deciderà di scendere a compromessi, coniugando la figura di madre con quella della donna di affari.

fonte: Fox Life

Glee quarta stagione
Le 14 domande di TV Line che vogliono una risposta

Qualcosa chiamato come “il passatempo nazionale americano” manderà in pausa la programmazione americana della quarta stagione di Glee fino ai primi di novembre – una pausa particolarmente sofferta e ben studiata, visti gli esiti dell’ultimo episodio trasmesso in America giovedì scorso, il 4x04 "The Break Up" (in onda anche su Fox Italia, canale 111 di Sky, ieri sera in versione sottotitolata, e il prossimo 13 Novembre in versione doppiata).

Per ingannare questa lunga pausa, TV|LINE ha proposto ben 14 domande riguardo questa quarta stagione di Glee, in attesa che possano ricevere presto una risposta, magari appena la serie ritornerà in onda.

Dopo il salto, le domande – a cui potremmo noi iniziare a rispondere, cercando di prevedere le prossime storyline che gli sceneggiatori di Glee avranno in serbo per noi.

La Vita Segreta di una Teenager Americana RIP.
La serie di ABC Family chiuderà dopo la stagione 5

La Vita Segreta di una Teenager AmericanaThe Secret Life of the American Teenager in originale – che per ben cinque lunghi e infiniti anni è andata in onda sulla Abc Family (che ad ogni anno mi convinco sempre più che sia il Male), ha finalmente deciso di volgere al termine.

Seguono applausi e una standing ovation di 108 minuti.

La decisione è giunta direttamente dal Network che ha permesso di trasmettere questo scempio…..anzi, no, volevo scrivere questa serie, negli ultimi anni. La Vita Segreta di una Teenager Americana si concluderà così con questa sua attuale stagione, la quinta, che come le precedenti subirà lo stesso trattamento e pertanto verrà trasmessa in due parti. La prima tranche di 12 episodi si concluderà il prossimo 19 Novembre, per riprendere con i restanti 12 dal 25 Marzo 2013, che porteranno la serie alla sua conclusione.

Dopo questa notizia, c’è seriamente da festeggiare!!! Perché siamo sicuri che i reparti artistici della serie troveranno presto un nuovo impiego....ma quegli attori non meritano pace per il male compiuto; dovranno vivere disperandosi, finché non avranno davvero imparato a recitare!



Peace and Love.

fonte: TV|LINE

martedì 9 ottobre 2012

The Vampire Diaries cofanetto DVD
La prima stagione completa in dvd dal 26 Ottobre

Finalmente anche nel mercato home video italiano, giunge il tanto atteso cofanetto contenente i 22 episodi della prima stagione completa di The Vampire Diaries, la serie teen drama campione di ascolti e consensi in casa The CW.

Basata sulla omonima serie di romanzi della scrittrice statunitense Lisa Jane Smith, The Vampire Diaries è arrivata sugli schermi americani nel settembre del 2009, adattato e migliorato – dall’originale – dalle sapienti mani di Kevin Williamson (la quadrilogia di Scream, Dawson's Creek, Cursed - il Maleficio, e lo sfortunato The Secret Circle), con la collaborazione di Julie Plec (insieme sono anche i produttori esecutivi della serie).

Una splendida occasione per rivedere comodamente a casa sui nostri lettori dvd, gli episodi della prima stagione di The Vampire Diaries – il cui l'episodio pilota è diventato il più seguito della storia del network The CW con un totale di 5.7 milioni di telespettatori – diventata da subito un vero fenomeno di massa e vincendo puntualmente ogni anno i premi più importanti asseganti direttamente dal giovane pubblico statunitense.

Dopo il salto, il comunicato ufficiale.

Doctor Who cofanetto DVD
La quarta stagione completa in vendita dal 7 Novembre

Pian piano stiamo recuperando il gap, e dal 7 Novembre – distribuita dalla Warner Home Video – sarà possibile acquistare il cofanetto dvd della quarta stagione di Doctor Who (al momento si trova solo in prevendita su Amazon.it, DvdLand, Dvd-Store e IBS, ).
Purtroppo (e aggiungerei anche “assurdo”), secondo quanto riporta il sito Doctor Who.it, il cofanetto non conterrà gli episodi speciali andati in onda a cavallo tra quarta e quinta stagione:

  • The Next Doctor/Un altro Dottore
  • Planet of the Dead/Il pianeta dei morti   
  • The Waters of Mars/L'acqua di Marte  
  • The End of Time: Part One/La fine del tempo (prima parte)  
  • The End of Time: Part Two/La fine del tempo (seconda parte)
   
In patria, quest'ultimi, sono stati pubblicati in un cofanetto dvd speciale, perché considerati come episodi indipendenti dalla quarta stagione. Sperando che anche da noi, gli stessi episodi vengano pubblicati successivamente, soprattutto per non perdere il bellissimo doppio episodio The End of Time, che sancisce il passaggio ufficiale tra il decimo (David Tennat) e l’undicesimo Dottore (Matt Smith), accontentiamoci al momento di questa release di Doctor Who stagione 4.

Dopo il salto, il comunicato ufficiale.

Grey’s Anatomy Stagione 9 cast photos
Le foto ufficiali della nona stagione

*IL POST PUO' CONTENERE SPOILER PER IL PUBBLICO ITALIANO*

Meglio tardi che mai, si potrebbe dire in certi casi, ma finalmente la ABC ha pubblicato le tanto attese foto ufficiali del cast per la stagione 9 di Grey’s Anatomy, il medical drama più seguito negli ultimi anni.

Il motivo di tale “ritardo”, probabilmente, potrebbe essere ricondotto al fatto che la rete abbia voluto attendere il passaggio dei primi due episodi della nona stagione (in onda sulla ABC dal 27 settembre scorso) per poter così ufficializzare con queste immagini promozionali l’uscita dal cast degli attori Eric Dane e Chyler Leigh, ormai fuori dopo la morte dei rispettivi personaggi Mark Sloane e Lexie Grey.

Tra dottori che dovevano andare via e che sono rimasti, altri licenziati che sono poi tornati, ed altri ancora con un futuro incerto dopo l’incidente aereo della precedente season finale, sono tanti i dubbi che dovranno essere risolti in questa nuova nona stagione di Grey’s Anatomy. E soprattutto, chi si aggiungerà a questo cast nei prossimi episodi?

Dopo il salto tutte le immagini promozionali (che potete trovare anche sulla nostra pagina Facebook di Serie Tv –Lolly Tv).

fonte:  TV|LINE

sabato 6 ottobre 2012

The Vampire Diaries – new full cast photo
Esclusiva di EW.com

Tra poco meno di una settimana, tornerà sulla The CW la quarta attesa stagione di The Vampire Diaries. E quindi EW.com mostra in esclusiva una accattivante nuova immagine che ritrae l’intero cast di questa quarta annata della serie.

Prepariamoci a nuovi inevitabili giochi di coppie, a ritorni insperati e a tante altre novita tra guest e presenze fisse nel cast. Uno fra tutti, infatti, è Daniel Gillies che con l’immagine pubblicata viene così ufficialmente accreditato al ruolo di regular in The Vampire Diaries. Ma per quanti episodi sarà presente il personaggio del vampiro originario Elijah? È la domanda che EW.com si è posta e che ha inevitabilmente rigirato a Julie Plec, uno dei produttori esecutivi della serie. E la Plec ha svelato che
Tutto quello che posso dire è che avremo un piccolissimo assaggio di Elijah nei flashback nell'episodio 4, e non sarà l’ultima volta che lo vedremo”.  Concludendo alla fine con un “Non posso rivelare altro”.
L’appuntamento con la quarta season premiere di The Vampire Diaries sarà per il prossimo giovedì 11 Ottobre alle 8.00 p.m. naturalmente su The CW.
Ma saltati tutti i preamboli, e non per fare l’avvocato del diavolo, anche a noi sorge inevitabilmente una domanda in particolare:

SUPERNATURAL
Tutte le Opening delle prime 8 stagioni

Supernatural è tornato alla grande con la sua ottava stagione consecutiva, mercoledì scorso sulla The CW. Eliminati (sarà davvero così?) i Leviatani della settima stagione, si riparte alla grande - proprio come avevo scritto in questo post - con una nuova trama che gioca nuovamente con lo spettatore, spostando gli eventi ad un anno di distanza dall'ultima season finale, riportando al centro dell'azione i più antichi nemici dei Winchester e gettando più di un quesito nei fan della serie.

Ma evitando di spoilerare troppo, per chi fosse ancora mancante dei 23 episodi della stagione 7 di Supernatural, e quindi non capirebbe la premiere dell'ottava stagione, ammetto di aver atteso questa nuova annata soprattutto per un semplice motivo: scoprire quale sarebbe stata la grafica della nuova stagione!

Supernatural, sin dalla sua primissima stagione, ha infatti avuto la piacevole caratteristica di proporre una grafica differente per il proprio logo, ogni volta attinente al tema della stagione. E anche questa volta non sono stato deluso. Vediamole tutte.

venerdì 5 ottobre 2012

American Horror Story Asylum Promo stagione 2
Atheist, Enter the Asylum e Inside The Asylum

Il momento dei giochi è finito. Mercoledì 17 Ottobre è alle porte e uffcialmente debutterà American Horror Story: Asylum, ufficialmente la seconda stagione di American Horror Story, ma ufficiosamente un vero e proprio reboot, con una storia tutta nuova e personaggi (ma stessi attori, o quasi) tutti nuovi.

Ci siamo lasciati alle spalle più di 20 mini teaser trailer, che ci hanno accompagnato (e snervato) in questo lungo countdowm, finché abbiamo tutti sperato che giungesse il momento che Fx mandasse dei promo più succosi e sostanzioni. E non siamo stati delusi.

Dopo il salto, tutti i nuovi Extended Promo della season Premiere di American Horror Story: Asylum!

L'appuntamento con la seconda season premiere di American Horror Story: Asylum è per mercoledì 17 Ottobre alle 10.00 p.m., su Fx. Intanto dopo il salto troverete i promo Atheist, Enter the Asylum e Inside The Asylum... 

The Walking Dead Stagione 3 Nuovo Promo
"Last Man Standing" Extended Promo

Ci siamo (quasi). Domenica 14 Ottobre, la AMC in America inizierà la tanto agognata, desiderata, voluta, sognata, bramata terza stagione di The Walking Dead, e non parlo tanto da estimatore della serie, ma quanto da morboso fan!!!

Le parole chiave di questa terza stagione - che coinciderà più o meno con il terzo volume del fumetto - sono fondamentalmente tre: l'angusta prigione, lo spietato Governatore e la disadattata Michonne.

E' da ieri disponibile un nuovissimo promo esteso che ci ricorda il ritorno della serie. Via con le danze e premete play...


Ricordo che, per gli abbonati Sky, The Walking Dead verrà trasmesso in esclusiva assoluta dal giorno dopo su Fox (canale 11 di Sky), ogni lunedì alle 22.45!

giovedì 4 ottobre 2012

Supernatural stagione 8
Season Premiere – It Was Pure Purgatory

Ieri sera ha finalmente debuttato, sulla The CW, l’ottava stagione di Supernatural e in tanti attendevano di vedere il seguito di quel season finale della settima stagione, trasmesso a maggio. Quindi, se ancora non avete visto l’episodio, saltate questo post….oppure continuate a vostro rischio e pericolo…

Perché tutto è stato inaspettato.

Per chi ha visto la season premiere di Supernatural 8 di Mercoledì, la domanda principale è una sola: Dean si è trovato davvero nel Purgatorio?

L'episodio riprende un anno dopo gli eventi del finale della scorsa stagione, mostrandoci una scena del tutto differente da quella che ci aspettavamo. In classico stile Supernatural, l’opening mostra due ragazzi, richiamati da alcuni strani rumori nel bosco; quando la ragazza chiede al ragazzo di vedere fuori la tenda cosa sta succedendo, lui uscendo non si ritrova di fronte il classico cervo sperduto o la solita creatura demoniaca. Ma gli si para davanti un insanguinato e spaesato Dean che, puntandogli una pistola, chiede al ragazzo dove si trovano.

mercoledì 3 ottobre 2012

NBC ordina delle stagioni complete per Revolution, Go On e The New Normal

La stagione televisiva americana è iniziata da poco e tanti sono stati i pilot che hanno debuttato nei rispettivi Network. E tocca alla NBC aprire il valzer dei rinnovi (aspettando anche le cancellazioni) in casa propria,  l’onore è toccato alle serie matricole Revolution, Go On e The New Normal ricevere dalla rete un ordine completo di episodi che andranno a ricoprire l’intera stagione 2012-2013.

Siamo rimasti impressionati dalla fantasia e dal percorso creativo intrapreso dal team di Revolution, per non parlare della forte risposta positiva, immediatamente ottenuta da parte del pubblico”, ha affermato in un comunicato la entertainment president della NBC Jennifer Salke. “Allo stesso modo siamo molto orgogliosi della nostra nuova offerta comedy di Go On e The New Normal”.

I successi ottenuti da queste tre proposte televisive, hanno permesso alla NBC di gongolare e festeggiare salendo sul carro dei vincitori, cosa che non accadeva da quasi dieci anni. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti in queste ultime tre settimane dalla nostra offerta stagionale appena iniziata”, ha detto il presidente della NBC Robert Greenblatt. “Sappiamo che la stagione è ancora lunga e c’è molto da lavorare, ma abbiamo iniziato a proporre un‘ottima offerta per i nostri telespettatori già da queste ultime Olimpiadi”.

La serie premiere di Revolution si è piazzata come il miglior debutto della NBC in una serie drama nella fascia di adulti tra i 18-49 anni, numeri che non si registravano dal 2007 (quando debuttò Bionic Woman con grande successo, poi diventato un flop negli episodi successivi), e ha mostrato sorprendenti capacità di resistenza nelle sue due programmazioni successive. Ad oggi, la serie SciFi che porta la firma di Eric Kripke ed è prodotta da JJ Abrams, ha registrato una media di 10 milioni di telespettatori e un 3,6 nella demo.

Go On e The New Normal, invece, hanno ottenuto – rispettivamente – una media di 8,9 million/3.2 di ratinge 6 million/2.2 di rating.

fonte: TV|LINE

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.