lunedì 6 agosto 2012

Pronti per Dallas?
Comunicato stampa e Opening Credits

Dallas non è morto, e forte del successo del sequel/reboot appena debuttato sulla TNT, anche Canale 5 si prepara al debutto e al ritorno del mitico J.R. e nuova prole pronta a creare problemi.

Leggiamo il Comunicato Ufficiale che, salvo ulteriori cambiamenti, prevede il debutto del sequel per il prossimo Ottobre.

I TEMPI SONO CAMBIATI.
LE NUOVE GENERAZIONI SCALPITANO.
LA CRISI INCOMBE.

MA UNO STETSON E' PER SEMPRE.

Corri a casa in tutta fretta, c'è JR che ti aspetta.

CANALE 5, DA OTTOBRE, IN PRIMA SERATA



Dallas non è una città.
         Non è un luogo. Non è un punto sulla cartina geografica. Non è negli Stati Uniti, non si trova in Texas...Dallas è nel mito. E'passata in tv e forse non ci è mai uscita. E' eterna come Roma, in un certo senso. E' stata immortalata nell'immaginario da una serie tv che ora, nelle ricerche su Wikipedia, la precede come luogo geografico.
         Dallas non è in un posto. E' ovunque. E' più attuale che mai.
E' dentro noi spettatori di ieri e di oggi...

         Giù lo Stetson!
         Dall'autunno (al momento in previsione ad ottobre) Canale 5 trasmette, in esclusiva e in prima serata, l'acclamato sequel di "DALLAS" già evento e trionfatore d'ascolti in patria.

         Trentacinque anni dopo la serie originale, Southfork non è cambiata poi tanto. Almeno all'apparenza. Quantomeno guardando l'imponente magione degli Ewing dall'esterno. Ma dentro, se si oltrepassa il cancello del ranch più famoso dell'immaginario, nuovi intrighi di potere e nuovi scandali familiari serpeggiano tra il salotto, la piscina e le camere da letto. E poi lei: la meno aspettata, la più temuta. La crisi economica che bussa alla porta di una delle famiglie più potenti del piccolo schermo. E come se non bastasse, anche il cancro, la malattia che non guarda in faccia a nessuno e neanche nel portafogli...

         Gli eredi di J.R. (Larry Hagman), con le rughe come tacche dei rivali fatti fuori, scalpitano. A cominciare da John Ross (Josh Henderson), il figlio di J.R. e Sue Ellen (Linda Gray) che intende ereditare il potere della famiglia Ewing rinnovando il primato nel mercato petrolifero. Al J.R. Jr. si contrappone Christopher (Jesse Metcalfe), il figlio adottato di Bobby (Patrick Duffy) che vuole invece smarcarsi dal business petrolifero investendo in energie alternative sospinto dalla fidanzata intraprendente Rebecca Sutter (Julie Gonzalo), intenzionata a entrare a far parte degli Ewing con tutti i mezzi. Completano il quadretto di Southfork: l'ambiziosa Elena Ramos (Jordana Brewster), fidanzata di John Ross ma ex fiamma di Christopher, figlia del cuoco degli Ewing destinata a dar vita ad uno dei triangoli più hot delle ultimi stagioni seriali; Ann (Brenda Strong), l'attuale moglie, la terza, di Bobby, la quale tende invano di mettere pace in famiglia...

         La serie ha ottenuto in America ascolti eccezionali (7 milioni di spettatori di media: audience record per il canale via cavo TNT per una serie al debutto), con tanto di rinnovo anticipato per la seconda stagione e critiche eccellenti, oltre che una doppia copertina della bibbia "Tv Guide" (una ritraente il clan familiare di J.R. e una quello di Bobby).
         Se "Entertainment Weekly" ha scritto che "si tratta di un prodotto solidamente costruito tra dialoghi efficaci e colpi di scena", "Variety" ha sentenziato senza mezzi termini che "il serial è come dovrebbe essere, raggiunge un livello superiore a quanto ci si potrebbe aspettare da unsequel", mentre il "Washington Post" ha chiosato che "è un omaggio rispettoso e soddisfacente del passato con l'occhio lungo sulla nuova generazione di giovani J.R. in tempo di crisi, oltre a riprendersi lo scettro televisivo dopo i vari emuli quali 'Revenge' e 'Desperate Housewives'".
         Aldilà dei plausi, all'epoca del debutto americano si è registrato l'inaspettato Trend Topic su Twitter (#Dallas) per una serie con 35 anni alle spalle, mentre dal punto di vista metalinguistico più di un addetto ai lavori ha segnalato il passaggio simbolico di testimone con "Desperate Housewives": non è forse un caso che ben tre interpreti principali - Brenda Strong, Jesse Metcalfe e Josh Henderson - abbiano preso parte al telefilm conclusosi proprio mentre il nuovo "DALLAS" debuttava.

         Cynthia Cidre - segnalata da "Variety" quale "deus ex machina del successo miracoloso del nuovo 'DALLAS'" - e Michael M. Robin sono i produttivi esecutivi del serial.
         Tra i volti storici della serie del 1978 ritornano a Southfork Charlene Tilton (ancora nei panni di Lucy Barnes), Ken Kerchavel (Cliff Barnes) e Steve Kanaly (Ray Krebbs). Rob Cairns compone la colonna sonora tranne il tema musicale originale firmato ai suoi tempi da Jerrold Immel. Le riprese sono avvenute in Texas, tra Dallas, Plano e Parker (dove si trova il "vero" Southfork).


"Una cosa mi ha insegnato mio padre J.R.: spera nel meglio ma preparati al peggio".

(John Ross)

"Dobbiamo recuperare il tempo perduto..."
(J.R.)

fonte: UFFICIO STAMPA MEDIASET

Nessun commento:

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.