sabato 15 dicembre 2012

Nomination Golden Globe 2013

Golden-Globe-2013-le-nominationIl 13 dicembre Megan Fox  e Jessica Alba, con Aida Takla O’Reilly (presidente dell’Hollywood Foreign Press Association) ed Ed Helms hanno annunciato in diretta dal Beverly Hilton di Beverly Hills, le nomination dei Golden Globe 2013, la cui cerimonia di premiazione avverrà il 13 gennaio 2013.

La cerimonia di premiazione, che sarà presentata da Tina Fey ed Amy Poehler ed andrà in onda sulla Nbc.

A guidare le nomination è “Homeland”, con quattro candidature (Miglior serie drama, Miglior attore drama, Miglior attrice drama, Miglior attore non protagonista drama), mentre “Modern Family” si conferma tra le più amate serie comedy, con tre nomination. Non mancano le novità: se “Girls” viene candidata due volte (Miglior comedy e Miglior attrice di serie comedy), la rivelazione è “Nashville”, che riceve due nomination per la Migliore attrice e la Miglior attrice non protagonista, ovvero Connie Britton ed Hayden Panettiere.

Tra le conferme, “Downton Abbey”, con tre nomination, mentre “Political Animals” riceve due candidature, così come “The Newsroom”. “Glee”, che fino all’anno scorso aveva qualche nomination, non compare: al suo posto troviamo “Smash”, nominato come miglior serie comedy/musical.

Dopo il salto, l’elenco completo delle nomination per la televisione.

mercoledì 12 dicembre 2012

Sag Awards 2013, le nomination

SAG-Awards Con ben quattro candidature nella categoria comedy Modern Family guida le nomination televisive per i SAG Awards 2013, i prestigiosi premi assegnati dal sindacato degli attori americani alle migliori interpretazioni dell’anno per il cinema e per la tv. Molto bene anche Homeland, nominata nelle principali categorie tra le serie tv drammatiche.

I candidati alla diciannovesima edizione degli Screen Actors Guild Awards – la cui cerimonia di premiazione si terrà domenica 27 Gennaio 2013 allo Shrine Exposition Center di Los Angeles e andrà in onda su TNT e TBS – sono stati annunciati da Taye Diggs, l’affascinante Sam Bennett di Private Practice, e Busy Phillipps, la simpatica Laurie di Cougar Town lanciata dal ruolo di Audrey Lidell in Dawson’s Creek. Di seguito le nomination ai Sag Awards 2013.

venerdì 30 novembre 2012

Smash debutta su La5

Prodotta da Steven Spielberg, “Smash” debutta su La5 -in prima tv in chiaro- venerdì 30 novembre alle ore 21.10.
La serie, considerata la più attesa dell’anno al debutto Usa (6 febbraio scorso) ha registrato un boom d’ascolti pari a 11 milioni e 500 mila telespettatori. Rivelandosi la miglior serie al debutto della stagione 2012 “Smash” è anche la serie tv che secondo l’influente settimanale Variety, ha generato le migliori recensioni della stagione in corso.

mercoledì 28 novembre 2012

AWAKE – Due Sogni. Una Realtà

AWAKE – Due Sogni. Una Realtà

Il thriller psicologico AWAKE ha come protagonista Michael Britten (Jason IsaacsHarry Potter) un detective della polizia che riprende coscienza dopo un incidente stradale in cui sono rimasti coinvolti anche la moglie Hannah (Laura AllenDirt) e suo figlio Rex. Dal suo risveglio Britten vive però in due distinte dimensioni senza sapere quale sia quella reale: in una, Rex è sopravvissuto mentre Hannah è morta, nell’altra, Hannah è sopravvissuta mentre Rex è deceduto. Britten inizia a vivere una vita su due piani, spostandosi avanti e indietro tra le due dimensioni per stare vicino ai suoi cari e sfruttando le esperienze e le intuizioni frutto della doppia realtà per risolvere i casi.

martedì 27 novembre 2012

Person of Interest seconda stagione su premium crime


Mr. Finch e John Reese non hanno mai smesso di spiarci… “Person of Interest”, serie ideata da J.J. Abrams (“Lost”, “Alias”, “Fringe”) e da Jonathan Nolan (“Il cavaliere oscuro”) torna con la seconda stagione inedita su Premium Crime (Mediaset Premium), dal 28 novembre, ogni mercoledì, alle ore 21.15.

RINNOVATO IL SUCCESSO IN AMERICA Lo scorso 27 settembre “Person of Interest” ha debuttato con la seconda stagione in America e ha superato in termini di ascolti lo start-up della prima, totalizzando oltre 14 milioni di spettatori. Il serial è stato premiato nel 2012 ai People’s Choice Award quale miglior nuova serie drammatica.

IL DILEMMA FILOSOFICO MORALE I nuovi episodi della serie mantengono come sfondo socio-culturale il cambiamento dell’America dopo l’attentato dell’11 settembre 2001 e narrano un mondo sorvegliato telematicamente nel quale sia possibile prevenire i crimini. Se nella prima stagione la serie faceva perno sulla dicotomia sociale impostata sulla politica della sicurezza vs libertà personale, considerato uno dei “mantra” da cavalcare nel post Torri Gemelle fino alla recente campagna elettorale a “stelle e strisce”, nella seconda stagione J.J. Abrams  Jonathan Nolan fanno emergere un ulteriore dilemma filosofico e scientifico: è possibile l’intelligenza artificiale? I computer possono essere dotati di coscienza e di pensiero proprio? E poi ancora, siamo così dipendenti dalla tecnologia (internet, social network, cellulari, tablet…) da permettere l’azzeramento della privacy?

LA MACCHINA SENZIENTE La seconda stagione si contraddistingue per uno scatto di plot che Oltreoceano ha sbancato in termini di ascolti e critiche. La macchina ideata dal milionario e genio informatico Mr. Finch (Michael Emerson) inizia a prendere decisioni in autonomia, senza essere comandata da una persona, selezionando i numeri di previdenza sociale della “person of interest” che l’ex agente della Cia John Reese (Jim Caviezel) deve scovare puntata dopo puntata per prevenire il crimine. Secondo le parole del protagonista Michael Emerson questo è un vero punto di svolta della serie ”penso che nessuno abbia mai immaginato che il software fosse in grado di sviluppare un attività indipendente”.

GUEST STAR Tra le guest stars della seconda stagione si fanno notare: Mark Pellegrino (Lost), Julian Sands (“24”, “Smalville”) e Carrie Preston (“True Blood”). Quest’ultima è sposata nella vita reale con Michael Emerson e interpreterà il ruolo di una vecchia fiamma di Mr. Finch.

Comunicato stampa di www.quimediaset.it

lunedì 26 novembre 2012

Addio Larry Hagman

Larry Hagman è deceduto in ospedale a Dallas in seguito alle complicazioni del tumore alla gola con cui combatteva da tempo.

L'attore è celebre soprattutto per aver interpretato il cattivissimo petroliere J.R. nello storico telefilm Dallas sia nella versione originale che nel recente sequel, ma a noi piace ricordarlo soprattutto nei panni del "tenero" maggiore Anthony Nelson della sitcom «Strega per amore» al fianco di Barbara Eden.

Ad Hagman erano stati diagnosticati negli anni 90 cirrosi epatica e un cancro al fegato a causa di un lungo periodo di problemi con l'alcol.

Fu sottoposto ad un trapianto di fegato che gli salvò la vita. In seguito a questo l'attore iniziò a fare volontariato nelle cliniche di trapianti, assistendo i pazienti. Fu inoltre acceso attivista a favore delle campagne di donazione organi e contro il fumo.

mercoledì 21 novembre 2012

Deejay Chiama.....(Italia) Freaks!

Per gli assidui e fedeli ascoltatori di Radio Deejay, il programma Deejay chiama Italia (che a me piace "ascoltare" e vedere sul canale Deejay Tv), non ha bisogno di presentazioni; per tutti gli altri diciamo che è una trasmissione radiofonica in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, condotta dal "BOSS" Linus e dal "folletto" Nicola Savino.

Per i fan delle webseries, nemmeno Freaks ha bisogno di presentazioni. Per gli "atei" diciamo che è LA webseries più popolare in Italia - premiata al Telefilm Festival del 2011 come miglior serie italiana - che, un po' Heroes, un po' Mistfits (per quest'ultima, chi starà seguendo la seconda stagione di Freaks, si sarà accorto del particolare omaggio che la webseries ha fatto alla serie britannica) racconta la storia improbabile di 5 ragazzi che si trovano coinvolti da strani eventi (nessuno spoiler per chi non avesse ancora visto la prima stagione) e particolari poteri imrpovvisamente acquisiti... La serie va ora in onda ogni domenica alle 20:30 su Deejay TV (le repliche sono il martedì alle 23:30 e il sabato alle 13:00). In contemporanea si può seguire la puntata in streaming su www.freakstheseries.com dove l'esperienza continua tutti i giorni con le puntate on demand e, per i più addicted, giochi e approfondimenti.

Questa mattina una piacevole sorpresa per i fan di entrambi i programmi. Linus e Nicola, hanno intervistato il cast della seconda serie della popolare webserie - Guglielmo Scilla (Willwoosh), Matteo Bruno (Cane Secco), Claudio Di Biagio (NonApriteQuestoTubo), Giampaolo Speziale, Claudia Genolini e Ilaria Giachi. Per chi si fosse perso l'intervista, andata in onda oggi alle 10.45 su Deejay Chiama Italia, non prenda allora impegni per questa sera, quando alle 22.30 il canale Deejay Tv replicherà la puntata!

fonte: Deejay Chiama Italia

martedì 20 novembre 2012

L’UOMO DI CASA

L’UOMO DI CASA
è la sitcom per tutta la famiglia che segna il ritorno sul piccolo schermo di Tim Allen (Quell’Uragano di Papà) nei panni di Mike Baxter, un padre di famiglia vecchio stampo e con tendenze maschiliste che deve però fare i conti con una famiglia tutta in rosa, composta dalla moglie Vanessa (Nancy TravisTre Scapoli e un Bebè) e le sue tre figlie femmine.

WILFRED



WILFRED

WILFRED, la serie che vede protagonista Ryan, interpretato da Elijah Wood (Il Signore degli Anelli), un ragazzo introverso e insicuro che più volte ha tentato il suicidio a causa della sua depressione cronica.

Ma tutto cambia il giorno in cui la sua vicina di casa gli chiede il favore di badare al suo cane Wilfred (Jason Gann). E quello che è iniziato come un semplice favore fatto ad una amica, per Ryan si trasforma in una esperienza incredibile che lo porterà ad avere con Wilfred un rapporto molto singolare. Infatti, quello che agli occhi della gente appare un grosso e morbido cane, agli occhi di Ryan risulta un essere umano che indossa un costume da cane.

Con il suo fare cinico, Wilfred diventerà il compagno di bevute e improbabili avventure di Ryan, aiutandolo a uscire dal suo guscio e apprezzare alcuni lati della vita ai quali fino ad ora non aveva dato il giusto peso.

sabato 17 novembre 2012

ABC affonda la USS Colorado. Cancellato Last Resort.
Chiuso anche il nuovo 666 Park Avenue.

Tolto il dente, via il dolore. In un colpo solo la Abc cancella due dei suoi nuovi drama che avevano debuttato questa stagione: Last Resort e 666 Park Avenue. Infatti, secondo quando confermato da Tv Line, il network ha deciso di non andare avanti con le due serie che dopo un buon debutto nelle rispettive series premiere, avevano perso troppo seguito durante le successive settimane.

E la notizia arriva fulminea. Perché nonostante il recente ordine della Abc di aggiungere due script in più a testa - normalmente visto come un voto di fiducia - sia Last Resort che 666 Park Avenue non riceveranno alcuna promozione, concludendo il loro primo ed unico ciclo a quota 13 episodi.

Un portavoce della ABC ha rassicurato che il network manderà in onda le due serie tv fino alla loro conclusione, evitando di cancellarle prima del compimento dei rispettivi episodi.

Le due serie matricole avevano lottato per mantenere le aspettative volute dalla rete. Quello di giovedì scorso, ad esempio, era stata una prova del nove per Last Resort, che avrebbe permesso alla Abc di decidere se ordinare una stagione completa della serie o meno. Purtroppo i numeri sono stati chiari, con un totale di 5,8 milioni di spettatori e un rating crollato al punteggio di 1.3 per la USS Colorado non c'è stato scampo. La Abc è riuscita dove avevano fallito gli Stati Uniti d'America.

Mentre la situazione per 666 Park Avenue era anche peggiore. Quella di domenica scorsa, con solo 4 mil di spettatori e uno scarno 1.3 di rating, il più basso risultato ottenuto dalla serie, la Abc non ha avuto dubbi...

Che gran peccato. Perché stiamo parlando di Last Resort e di 666 Park Avenue, due tra le serie - tra tutte quelle debuttate quest'anno - con il maggior potenziale in assoluto. Ma purtroppo è sempre così, se il becero pubblico americano si annoia, è deciso che debba annoiarsi anche il resto del mondo.

fonte: TV|LINE

venerdì 16 novembre 2012

Smash stagione 2
In anteprima il Poster Ufficiale

La seconda stagione di Smash, debutterà solamente il prossimo 5 Febbraio, ma oggi, grazie a Tv Line, ci viene offerta l'occasione di sbirciare un po' in quello che ci aspetta nel secondo ciclo di episodi della serie musicale.

Tanto per cominciare, eccovi il poster promozionale (qui a destra, e dopo il salto) che mostra il cast della seconda stagione di Smash: notate qualche assenza rispetto al cast della prima stagione? E soprattutto, notate un'interessante aggiunta (magari se guardate a destra) che va a rinforzare leg ià belle voci ascoltate durante gli episodi della stagione 1?

Vi aiutiamo noi.

Da sinistra verso destra: Anjelica Huston (Eileen), Andy Mientus (apparso a Broadway nel musical Carrie, entra in Smash nel ruolo dello sceneggiatore Kyle), Jeremy Jordan (nominato ai Tony awards per il musical Newsies, sarà Jimmy un cantante di Brooklyn, migliore amico di Kyle), Katharine McPhee (Karen), Jack Davenport (Derek), Leslie Odom Jr. (Sam, promosso tra i regular della serie), Megan Hilty (Ivy), Krysta Rodriguez (già a Broadway con The Addams Family, sarà Ana, nuova coinquilina di Karen), Christian Borle e Debra Messing (Tom e Julia) e Jennifer Hudson (star vincitrice di un Tony Awards, sarà Veronica, il terzo incomodo e nuova minaccia tra la rivalità già infuocata tra Karen e Ivy - ecco il perché dello sguardo fulmineo verso le due star della serie).

People's Choice Awards - Le Nomination

Arriva, come ogni anno, il tempo di mostrare le nomination dei People's Choice Awards, la cerimonia che si tiene ogni anno a Gennaio, dove è direttamente il pubblico americano a votare e ad eleggere le serie tv e i personaggi televisivi più amati fra tutti.

Infatti, il musical drama della FOX Glee e il fantasy/drama della The CW The Vampire Diaries, hanno ottenuto a testa ben cinque nomination, che potrebbero trasformarsi in altrettanti premi nel People’s Choice Awards 2013.

Segue a ruota con quattro nomination l'altro fantasy/drama - sempre della The CW - Supernatural; mentre tre sono state le nomination raccolte dalla sit-com The Big Bang Theory (CBS), dai talent The Voice (NBC) e The X Factor (FOX), dal fantasy Once Upon a Time (Abc) e dal procedurale Castle (Abc).

Dopo il salto, l'elenco completo delle nomination nell'attesa della proclamazione dei vincitori che saranno resi noti nel corso della cerimonia condotta da Kaley Cuoco (The Big Bang Theory) il prossimo 9 Gennaio sulla CBS.

E possiamo votare tutti, direttamente nel sito ufficiale dei Peolpe's Choice Awards 2013/votazioni.

fonte: TV|LINE

American Horror Story rinnovata per una terza stagione
Confermata anche Jessica Lange... Ma con che ruolo?

Fx, imita AMC (e The Walking Dead) e decide di bruciare le tappe: con ancora la seconda stagione appena iniziata da solo un mese, il canale decide di rinnovare American Horror Story per una terza stagione.

La rete ha, infatti, annunciato nella giornata di ieri che lo spaventoso Horror/Drama ideato da Ryan Murphy e Brad Falchuk, tornerà il prossimo anno con un terzo ciclo di nuovi episodi.

Ma le buone notizie non finiscono quì. Con la serie tornerà anche la sempre affascinante Jessica Lange che - dopo essere stata la deviata Constance Langdon nella prima stagione e ora impegnata nel ruolo di Sorella Jude nell'Asylum della seconda stagione - tornerà anche il prossimo anno in American Horror Story con una terza nuova incarnazione.

Asylum finirà la sua corsa il prossimo 23 Gennaio, mentre la terza stagione - che sarà composta da 13 episodi - entrerà in produzione nell'estate del 2013, per andare in onda nell'autunno dello stesso anno.

E visto che è ancora troppo presto per parlarne, come dire il cadavere (la seconda stagione) è ancora caldissimo, naturalmente non si hanno ancora notizie riguardo il contesto o l'epoca temporale della terza stagione di American Horror Story (che muta di anno in anno) e soprattutto quale potrebbe essere il nuovo ruolo della Lange.

Voi cosa vorreste vedere?

Intanto American Horror Story Asylum, va in onda su Fx ogni mercoledì alle 10 p.m.
L'inedita seconda stagione della serie arriverà su Fox (canale 111 di Sky) da Gennaio 2013.

fonte: TV|LINE

giovedì 15 novembre 2012

Arrow: Rivelato il volto di Vertigo!

Lo scoop è arrivato qualche giorno fa da Michael Ausiello tramite Tv Line. L'attore Seth Gabel di Fringe- che (SPOILER) aveva salutato il suo ruolo nella serie già nella quarta stagione - si unisce adesso al cast della prima stagione di Arrow nel terribile ruolo, anticipato qualche giorno fa in un nostro post, del super-villain Vertigo, già personaggio della DC Comics.

Come abbiamo anticipato già nel post della scorsa settimana, la versione CW di Vertigo sarà molto diversa dal conte Vlatavan apparso nella serie di fumetti di Freccia Verde. Prima di tutto, il suo nome non sarà Vertigo. In secondo luogo, il non-Vertigo paleserà una caratterizzazione molto più oscura, un po' alla Christopher Nolan, per capirci, presentandosi come "l'avversario più pericoloso in assoluto che Oliver ha mai affrontato".

E, sempre per ripetere quanto già riportato, l'episodio di Arrow (previsto per i primi mesi del 2013) che farà da presentazione al farmaco letale che diventerà di gran moda nella città di Starling sarà intitolato proprio Vertigo.

Piccola curiosità, l'introduzione nel cast di Seth Gabel sarà la scusa per riunire l'attore al suo ex Boss Greg Berlanti, dai tempo di Dirty Sexy Money, visto che Berlanti in Arrow figura tra i creatori e i Produtori Esecutivi della serie.

fonte: TV|LINE

True Blood alla ricerca di un nuovo interesse amoroso per Sookie
...E pare averlo trovato!

E' tempo di pulizie a Bon Temps. Messi sotto il tappeto Bill, poi Eric e infine Alcide, considerando la castità sessuale intrapresa dalla protagonista nella quinta stagione di True Blood, ogni martedì in onda su Fox (canale 111 di Sky), è arrivato il momento di trovare un nuovo interesse amorso per Sookie.

E tale interesse varcherà i confini di Bon Temps molto presto. Infatti, secondo quanto anticipato da Tv Line, HBO ha trovato nell'attore inglese Rob Kazinsky (EastEnders, Brothers and Sisters) colui che farà battere nuovamente il cuore della bionda cameriera fatata. E l'intenzione sarà proprio quella di introdurre l'attore immediatamente come regular in tutti e 10 gli episodi della sesta stagione di True Blood.

Kazinsky - il cui ruolo più importante in suolo americano consiste al momento in due episodi come guest nella serie della Abc Brothers & Sisters - in True Blood interpreterà Ben, un personaggio appartenente al mondo delle fate, molto carismatico, che si affezionerà immediatamente a Sookie (e lei ricambierà l'affetto) e aiuterà lei e il fratello Jason a scavare più a fondo nel misterioso omicidio dei loro genitori.

First Look: Game of Thrones Nuovo poster per la Terza Stagione

L'Inverno sta arrivando. Quello metereologico almeno. Perché, invece, per la season premiere della terza stagione di Game of Thrones (Il Trono di Spade) mancano ancora quattro lunghi mesi. Ma fino ad allora, eccovi il primo poster ufficiale, rilasciato dalla HBO, che annuncia la data - a caratteri cubitali - in cui tornerà in onda la serie.

Questo poster promozionale per la terza stagione della serie è un vero pezzo di opera d'arte. Ma vi ricordate quello della seconda stagione di Game of Thrones? Tutto quel rosso ardente è letteralmente scomparso, a favore di un layout più duro e forte. Che si preannunci l'arrivo di un periodo abbastanza (o)scuro per la serie? Non ci resta che attendere la season premiere - molto palesemente evidenziata dalla grafica,  "03.31.13" (31 Marzo 2013).

Il poster ingrandito lo trovate dopo il salto...e commentate dicendoci anche cosa vi aspettate dalla terza stagione di Game of Thrones.

The Good Wife guest star
Matthew Perry ritorna nel ruolo di Mike Kresteva

Le vere elezioni presidenziali americane si sono concluse, ma non quelle del mondo delle serie tv. Matthew Perry torna, infatti, come guest-star nella quarta stagione di The Good Wife, quindi per lui la scalata per diventare governatore dell'Illinois è appena iniziata.

Perry sveste per un attimo gli abiti di Ryan King il protagonista del nuovo comedy/drama Go On - la serie tv in onda sulla NBC con la sua prima stagione -  per rivestire quelli di Mike Kresteva, secondo quanto annunciato dalla CBS (il Network di The Good Wife), in un episodio che andrà in onda nei primi mesi del 2013.

Lo scorso Aprile, Matthew infatti dichiarò a Tv Line che, nonostante l'impegno preso per il ruolo di protagonista del nuovo Go On, sperava tanto di non dover per questo abbandonare il personaggio di Mike Kresteva, che si era già contrapposto in passato al personaggio di Peter Florrick (interpretato da Chris Noth) in The Good Wife.

"Negli ultimi cinque anni ho cercato di fare un mix di commedia e dramma, quindi è stato davvero divertente interpretare questa sorta di avvocato stronzo e sociopatico", parlando del suo ruolo da guest nella serie con protagonista Julianna Margulies. "E' un personaggio divertente per le persone, e The Good Wife è una delle mie serie preferite, quindi è stato tutto molto cool."

The Good Wife va in onda, con la quarta stagione, ogni domenica alle 9/8c sulla CBS.

fonte: TV|LINE

lunedì 12 novembre 2012

Dexter svelato
La settima stagione in esclusiva da stasera su FOX CRIME

Come avevamo anticipato nel palinsesto dei canali Fox del mese di Novembre ritorna Dexter, l'ematologo con una morale tutta personale del Dipartimento di Polizia di Miami, in esclusiva su Fox Crime con la tanto attesa settima stagione della serie.

Infatti, a seguito del successo di rating ottenuto dalla scorsa sesta stagione, la rete via cavo Showtime non ha esitato a confermare la serie per altre due stagioni da mettere in produzione, con l'intenzione di arrivare fino alla Stagione Otto, e con quella che si dice sarà la stagione finale.

Con l'adrenalinico finale di stagione sei, la settima season premiere di Dexter si apre con troppi dubbi e tante domande sul futuro del killer dei serial killer. Debra ha adesso scoperto il segreto di Dexter: ora sa che suo fratello uccide quei criminali che sono sfuggiti alla giustizia. Come cambierà il loro rapporto? Riuscirà ad accettare questa verità oppure tradire il fratellastro?

Leggiamo il comunicato stampa di Fox Crime e appuntamento da questa sera alle 21.55 con la season premiere della settima stagione di Dexter.

Il finale di serie di The Closer
Stasera in esclusiva su Premium Crime

Alla fine è giunto il momento anche per il pubblico italiano (pagante, of course) di assistere all'avvincente epilogo di serie The Closer - già andato in onda in America su TNT lo scorso 13 Agosto.

E' purtroppo giunto il momento di calare il sipario sul bellissimo personaggio di Brenda Leigh Johnson, il capo della squadra omicidi di Los Angeles, interpretata dalla meravigliosa Kyra Sedgwick (moglie, di tutto rispetto, di Kevin "Footloose" Bacon). Era stato confermato già nel 2010 che la settima stagione di The Closer, infatti, sarebbe stata l'ultima e che gli episodi finali sarebbero serviti da apripista allo spin-off Major Crimes (quest'ultimo in onda sempre su Premium Crime a partire dal prossimo 19 Novembre, proprio al posto dello slot orfano di The Closer).

La serie in Italia ha avuto un lungo e laborioso processo di trasmissione. Trasmessa sia da AXN (canale 120 di Sky), dai canali Mya e Premium Crime (del pacchetto  pay di Mediaset Premium), e in free da Italia 1 e recentemente anche da Rete 4 (quest'ultima sta attualmente trasmettendo le repliche della terza stagione della serie, ferma ancora al quinto ciclo dall'ultima programmazione di Italia 1). 

Dopo il salto, il Comunicato tampa completo, rilasciato da Mediaset Premium.

giovedì 8 novembre 2012

Doctor Who Christmas special 2012

Fan di Doctor Who rifatevi gli occhi con le foto pubblicate in questo post (ed anche sulla nostra pagina Facebook), perché Natale è arrivato in anticipo per voi. Per l'episodio speciale di Natale (girato questa estate e che ufficialmente presenterà la nuova Companion dell'Undicesimo Dottore) Doctor Who tornerà indietro nella Bristol del 1890. 

Con un'abbondante dose di lacrime abbiamo detto addio alla tanto amata coppia Pond; Amy e Rory ci hanno detto addio con un episodio magistrale e commovente, perché era giunto il momento di fare largo ad una nuova e giovane Companion. Lei l'abbiamo incontrata nella season premiere di questa settima stagione, e la "lei" in questione era la Oswin inprigionata dentro l'Asylum e che era diventata, inconsapevolmente, un Dalek.

Jenna-Louise Coleman debutterà ufficialmente come Companion proprio nello speciale di Natale 2012, il come però è un mistero - come la recupererà il Dottore? Sarà la Oswin di una linea temporale diversa? Sarà davvero Oswin? Nell'episodio 7x01 "Asylum of the Daleks" l'abbiamo conosciuta come "Oswin Oswald", mentre nel Doctor Who Christmas Special si presenterà come "Clara Oswin"... Cosa dobbiamo aspettarci?

Intanto godiamoci queste immagini e il teaser trailer dello speciale di Natale 2012 di Doctor Who (tutto dopo il salto).

Nikita cambia orario.
The CW inventa di tutto per dare linfa al suo spy drama.

Novità per la collocazione serale di Nikita al venerdì sera. Secondo quando confermato da TVLine, pare che a partire da Venerdì 30 novembre, il thriller di casa The CW - che va attualmente in onda alle 9/8c - si sposterà di nuovo anticipando la messa in onda di un'ora.  Questo perché Nikita erediterà la collocazione del reality America’s Next Top Model che il prossimo 16 Novembre concluderà la sua corsa stagionale. Mentre la vecchia collocazione di Nikita verrà così occupata dalle repliche di Arrow e la nuova accoppiata continuerà fino al prossimo 18 Gennaio.

Tutto questo perché Nikita, la cui terza stagione ha debuttato lo scorso 19 Ottobre, sta decisamente faticando sin dalla season premiere di quest'anno a raggiungere un ascolto e un rating soddisfacente per la rete. La premiere della Stagione 3 aveva ottenuto appena un milione di spettatori, e la serie ha subìto immediatamente dopo un considerevole calo già nella settimana successiva. Ad oggi Nikita stenta seriamente a raggiungere il milione di spettatori e infrangere così quel rating davvero insoddisfacente di 0,3 sulla fascia demografica.

Da ricordare che nell'attuale collocazione di Nikita, la Fox sta programmando la quinta ed ultima stagione di Fringe, ela mossa della The CW di anticipare la serie accompagnandola da una replica di Arrow proprio fino al 18 Gennaio non sarà affatto un caso, visto che proprio in quella data Fringe su Fox concluderà definitivamente la sua corsa finale.

Vediamo quanto questo cambio gioverà alla serie The CW (sperando che la replica di Arrow non si trasformi in un boomerang anche per questa nuova serie).

fonte: TV|LINE

mercoledì 7 novembre 2012

Supernatural Stagione 8 - November Sweeps Promo!
Dean e Sam si attaccano reciprocamente e il ritorno di Castiel.

In Supernatural (in onda con l'ottava stagione ogni mercoledì alle 9/8c su The CW), Dean e Sam sono ormai ai ferri corti, soprattutto adesso che il giovane Winchester è venuto a conoscenza del particolare amico del fratello, il vampiro Benny. Infatti il trailer alla fine del post, che mostra in esclusiva gli sweep di novembre, anticipa quanto vedremo nei prossimi episodi e soprattutto alcuni interessanti ritorni: Castiel, Garth e Crowley!

Dopo che Sam dichiara il suo disappunto sulla nuova alleanza di Dean, quest'ultimo chiarisce con fermezza che Benny è la ragione per cui adesso è vivo, affermando che il vampiro è suo amico. Cosa significherà questo per i Winchester? Oh, i fratelli camminano adesso su un terreno molto instabile. E lo sappiamo ormai bene, dopo 7 stagioni di Supernatural, come sono soliti affrontare i problemi personali... Ma soprattutto, evidenziamo una scena in particolare del promo: "Avresti dovuto cercato me quando ero in purgatorio," dice Dean con rabbia mentre punta una pistola a Sam!

Ma sarà davvero così?

Poi c'è il misterioso ritorno di Castiel. E in quel caso Dean mostrerà più di un dubbio riguardo all'improvviso ritorno dell'(ex?) amico. Soprattutto sarà importante chiarire come Castiel sia inspiegabilmente scomparso durante la permanenza in Purgatorio, e perché sia sparito così.

Adesso, il video! (Intanto ricordo che l'appuntamento con Supernatural è per questa sera - in America - con l'episodio 8x06 Southern Comfort, sempre su The CW)

The Vampire Diaries cofanetto dvd stagione 2.
In vendita dal 4 Dicembre.

La vendita degi cofanetti di serie tv in Italia fatica inspiegabilmente a decollare. Perché se nell'estate americana puntualmente vengono rilasciati i cofanetti delle rispettive stagioni appena concluse, in Italia il mercato appare davvero lento e affaticato.

E solo minimamente si potrebbe dare la colpa al fenomeno dello streaming, proprio perché è un'azione (illegale) che esiste ed è abusata anche in America, ma lì chissà come mai, come abbiamo visto la pubblicazione dei cofanetti da collezione delle serie tv va avanti e, bisogna dire, con packaging letteralmente "da collezione" tanto si presentano esteticamente belli.

Ma adesso sembra finalmente spuntare uno spiraglio di luce.

Una delle serie tv più offuscate sino ad oggi (insieme a Fringe, Supernatural, The Mentalist e chi più ne ha più ne metta...) è stata The Vampire Diaries, che va puntualmente in onda su Mya, canale pay di Mediaset Premium, ma che mai ha proseguito con una release in cofanetto dvd. Tutto questo fino allo scorso mese, quando è stato finalmente pubblicato il cofanetto della prima stagione, e con sorpresa giunge adesso la notizia che il prossimo 4 Dicembre verrà rilasciato il cofanetto che racchiude i 22 episodi della seconda avvincente stagione di The Vampire Diaries.

Leggiamo insieme i dettagli.

Hail to the Chiefs: i 13 presidenti più famosi delle serie TV.

Questa notte in America, dopo 17 lunghi mesi di campagna politica Barack Obama, il 44° Presidente degli Stati Uniti d'America, si è imposto riconfermando la sua carica come uomo più importante degli USA, imponendosi sul candidato repubblicano Mitt Romney.

La relazione tra Obama e le serie tv è molto importante, lo stesso presidente ha più volte confermato la sua passione verso serie come The West Wing e soprattutto Homeland, e come non ricordare quando nel Febbraio del 2010 la season premiere della sesta ed ultima stagione di Lost rischiò di essere rimandata a causa del celebre discorso che il Presidente americano tiene ogni anno davanti al Congresso e che viene mandato in onda a reti unificate da tutte le emittenti statunitensi?

In quel caso il Presidente cedette alla programmazione della serie tv, decidendo di non mettersi "contro" i fan del volo 815 della Oceanic Airlines che con trepidazione stavano aspettando la premiere della loro serie preferita.

Tv Line, per celebrare il nuovo mandato di Barack Obama, ripropone i 13 Presidenti più famosi (e alcuni tanto amati) delle serie tv più famose.

Vediamoli insieme

Arrow Esclusiva: Il Big Bad della prima stagione sarà Vertigo!

Grande anticipazione per i prossimi episodi di Arrow, nuova serie tv di casa The CW tra le più apprezzate di questa nuova stagione televisiva. Tv Line anticipa l'identità della Nemesi con cui Oliver Queen si scontrerà in questa prima stagione di Arrow: Vertigo.

Tuttavia sarà chiaro che, molto probabilmente, il personaggio introdotto nella serie Tv sarà molto diverso dal conte Vlatavan che appare nei fumetti della DC Comics - tanto che secondo fonti ben confermate il Big Bad apparirà addirittura con un differente nome. D'altra parte, l'episodio di Arrow che verrà trasmesso nei primi mesi del prossimo anno e che introdurrà il micidiale e letale farmaco (che sarà importante per il nemico) che diventa di gran moda nella città di Starling sarà intitolato proprio Vertigo!

Quasi sicuramente i superpoteri primari della versione live action di Vertigo - la capacità di disorientare e confondere le sue vittime - rimarranno intatti. Tuttavia, le intenzioni degli sceneggiatori di Arrow saranno quelle di non introdurre un semplice malvagio secondo cliché, ma presentare qualcosa di molto più terrificante.

"Sarà veramente spaventoso e da incubo," prevede una fonte, che lo definisce "l'avversario più pericoloso in assoluto che Oliver ha mai affrontato".

Quello di Vertigo (o una versione molto somigliante) è solo l'ultimo di una lista ben più lunga di personaggi della DC passati sotto l'attenzione della The CW e che vedremo nei prossimi episodi: Firefly, Deadshot, China White, Deathstroke e The Huntress.

fonte: TV|LINE

martedì 6 novembre 2012

Fringe, rivelata la data dell'episodio finale di serie.

Tutti i fan di Fringe sono avvisati, l'epilogo della guerra contro gli Osservatori ha finalmente una data certa: venerdì 18 Gennaio 2036 2013!!!

La FOX ha così finalmente annunciato la data in cui verranno trasmessi gli ultimi due episodi che concluderanno definitivamente la serie, che da un lato non solo metteranno la parola fine alle vicende del tanto amato e coraggioso team Fringe, ma dall'altro avranno anche l'onore di portare a quota 100 il numero totale degli episodi della serie.

La stessa Anna Torv, che nel corso delle cinque stagioni ha saputo dare dimostrazione di eccezionale eclettismo e duttilità, ha recentemente dichiarato a Tv Line che la fine della serie Sci-Fi entusiasmerà tutti i fan della serie, senza deluderli.

"Nei film c'è sempre la possibilità di assistere a delle conclusioni tristi che possono non soddisfare - una sorta di 'potrebbe essere così' - ma nelle serie tv cè così tanto lavoro gestito da così tante persone che quando finalmente si arriva alla fine, l'unico obiettivo è quello di salutarsi con un finale soddisfacente" ha detto la Torv. "Non necessariamente felice, ma con il cuore spezzato".


Fringe ritorna venerdì 9 Novembre con il sesto episodio della quinta ed ultima stagione.

fonte: TV|LINE

NCIS: Los Angeles. Il set si divide in due per un possibile spin-off.

Può uno spin-off avere il suo spin-off? Certo che si (CSI e Law and Order ne hanno dato prova)!

È quello che deve essersi chiesto Shane Brennan, showrunner e creatore di NCIS: Los Angeles, serie tv della CBS giunta alla sua quarta stagione, che a sua volta nasce come spin-off della serie madre NCIS.

Il progetto che userà la quarta stagione di NCIS: Los Angeles come trampolino di lancio è al momento senza un titolo definitivo, ma secondo i piani della produzione verrà collocato a fine stagione e sarà composto da un episodio in due parti. Il nuovo spin-off utilizzerà quindi il classico metodo del Backdoor pilot, ovvero la presentazione dell’episodio pilota di una nuova serie all’interno della serie madre (già successo per NCIS che debuttò nel 2003, in un episodio dell’ottava stagione di JAG).

Il doppio episodio presenterà al pubblico una nuova squadra di agenti che vivono e lavorano insieme attraversando tutto il Paese risolvendo i vari crimini (per scherzo possiamo chiamarlo temporaneamente NCIS: Mobile oppure NCIS: Criminal Minds!).

Da ricordare, infine, che se da un lato NCIS è la serie americana più seguita degli ultimi anni, dall’altro lo spin-off Los Angeles è la serie con la tassa di licenza in syndication più alta in assoluto tra tutte le serie drammatiche.

fonte: TV|LINE

venerdì 2 novembre 2012

SCANDAL


SCANDAL 

La nuova attesissima serie creata da Shonda Rhimes (Grey’s Anatomy, Private Practice) è ambientata nelle stanze del potere di Washington e vede protagonista Olivia Pope (Kerry Washington, Miracolo a Sant’Anna, I fantastici 4 e Silver Surfer), titolare di un importante studio di crisis management.

La serie si ispira a Judy Smith, vicecapo ufficio stampa del presidente George Bush, ma anche consigliera della comunicazione di Monica Lewinsky nello scandalo Clinton e di alcuni manager della Enron in seguito al clamoroso fallimento della multinazionale.

PERCEPTION




PERCEPTION
Arriva su FOX il dottor Daniel Pierce (Eric McCormak, Will  Grace), neuroscienziato e professore universitario che trae la sua profonda conoscenza della psiche e dei comportamenti umani da alcuni disturbi neurologici di cui lui stesso soffre: la schizofrenia e la paranoia. Queste sue capacità rimangono circoscritte in ambito universitario fino a quando una sua ex studentessa, divenuta agente dell’FBI, lo contatta chiedendogli di aiutarla a risolvere alcuni casi particolarmente complicati.
Sarà così che, attraverso le allucinazioni di cui soffre e con l’aiuto della sua amica immaginaria Natalie Vicent (Kelly Rowan, The O.C), il dottor Pierce riuscirà ad avere intuizioni geniali per la risoluzione dei casi.

Serie Tv Novembre 2012 sui canali FOX

Arriva Novembre e i canali Fox di Sky sono sempre pronti ad offrire alcune delle più belle novità per gli affezionati abbonati. Dexter st 7, Castle st 5 e la novità Perception sono solo alcuni dei regali che (rispettivamente) Fox Crime, Fox Life e Fox fanno ad un mese e mezzo da Natale agli abbonati (e malati fidelizzati) del satellite!

Iniziamo a scoprire il mese di Novembre dei canali Fox, Fox Life, Fox Crime e Fox Retrò.

Canale 111;
in versione +1 sul canale 112;
in versione +2 sul canale 113)

PERCEPTION
In anteprima assoluta per l’Italia dal 28 novembre ogni mercoledì alle 21.00
Arriva su FOX il dottor Daniel Pierce (Eric McCormak, Will & Grace), neuroscienziato e professore universitario che trae la sua profonda conoscenza della psiche e dei comportamenti umani da alcuni disturbi neurologici di cui lui stesso soffre: la schizofrenia e la paranoia. Queste sue capacità rimangono circoscritte in ambito universitario fino a quando una sua ex studentessa, divenuta agente dell’FBI, lo contatta chiedendogli di aiutarla a risolvere alcuni casi particolarmente complicati.
Sarà così che, attraverso le allucinazioni di cui soffre e con l’aiuto dellasua amica immaginaria Natalie Vicent (Kelly Rowan, The O.C), il dottor Pierce riuscirà ad avere intuizioni geniali per la risoluzione dei casi.

mercoledì 31 ottobre 2012

Il Gioco dei telefilm

A Novembre esce “Il Gioco dei Telefilm” di Leo Damerini e Fabrizio Margaria, il primo gioco in scatola sulle serie tv prodotto da Ghenos Games.

Presentazione a Lucca Comics sabato 3 novembre con gli ideatori e Silver, autore di tutti i disegni originali.


Per tutti gli amanti delle serie tv, è già scattato il count-down.

A Novembre esce “IL GIOCO DEI TELEFILM”, il primo gioco in scatola sulle serie tv di tutti i tempi lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà.

Ideato e curato da Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria – già autori del “Dizionario dei Telefilm” (Garzanti), fondatori dell’Accademia dei Telefilm e direttori del Telefilm Festival – il gioco è prodotto da Ghenos Games e vanta i disegni originali d’impatto e in esclusiva di Silver, nonchè il regolamento alla larga dalla banalità di Luca Borsa.

Tutti loro, Silver in testa, saranno presenti a Lucca Comics (1-4 novembre) sabato 3 novembre alla presentazione ufficiale presso lo stand Ghenos Games (B602), dove si potrà acquistare per tutta la kermesse "IL GIOCO DEI TELEFILM" al prezzo speciale di 25.00 Euro.

Dopo la conferenza stampa di presentazione alle 10.45 alla Sala Ingellis (presenti Silver e gli ideatori), Silver stesso autograferà le copie del gioco alle ore 14.00 (Stand Ghenos Games, Padiglione Carducci). Seguirà una partita-dimostrativa in cui si eleggerà il primo Telefilm Master (omaggiato con una copia de "IL GIOCO DEI TELEFILM").

mercoledì 24 ottobre 2012

Serie tv Novembre 2012 sui canali Mediaset Premium

Novembre è in arrivo, come sono in arrivo anche le tante novità seriali dei canali pay di Mediaset Premium.

JOI

MYA

PREMIUM CRIME








Serie tv Novembre 2012 sui canali Mediaset Premium

Novembre è in arrivo, come sono in arrivo anche le tante novità seriali dei canali pay di Mediaset Premium.

Grande esclusiva della piattaforma a pagamento di Mediaset nel mese di Novembre, sarà senza ombra di dubbio, l'arrivo in anteprima italiana su Mya della terza stagione della serie di Abc Family Pretty Little Liars. Sempre sullo stesso canale, grande attesa anche per il debutto della quarta stagione di The Vampire Diaries, a solo un mese di distanza dalla premiere americana su The CW.

E tante sono le novità che coinvolgono anche i canali JOI e PREMIUM CRIME.

Ma questo sarà solo un antipasto. Vediamo in dettaglio il resto.

giovedì 18 ottobre 2012

The Office stagione 4 in arrivo su JOI

In arrivo su JOI, canale pay del pacchetto Mediaset Premium, in esclusiva assoluta a partire dal 19 Ottobre la quarta stagione del mockumentary The Office.

La quarta stagione della serie (che ricordiamo si tratta del remake americano dell'omonima serie cult britannica, trasmessa dal 2001 al 2003 sul canale inglese BBC) è già andata in onda negli Stati Uniti  dal 27 settembre 2007 al 15 maggio 2008 sul Network NBC e porta una sostanziale novità.


The Office, composta da 19 episodi in totale, avrà infatti alcuni di essi della durata speciale di 40 minuti, a discapito dei canonici 20.

Dopo il salto il Comunicato Stampa di Mediaset.

GLEASE – Glee 4 si veste di Brillantina
In arrivo il tributo al musical Grease.

Glee prepara delle grosse sorprese, dopo la lunga pausa di Ottobre.

I ragazzi delle Nuove Direzioni, infatti torneranno in onda con i nuovi episodi già dal prossimo 8 Novembre, e con in serbo una piacevole sorpresa per gli amanti del Musical (in attesa per tutti noi che qualcuno si ricordi che ci sono delle Provinciali da preparare e di inserirle nelle trame future). Dopo il Rocky Horror Show (episodio 2x05 The Rocky Horror Glee Show, seguito da un album) e il rifacimento del musical West Side Story (episodio 3x05 The First Time) – e senza dimenticare l’episodio 3x16 Saturday Night Glee-ver – anche in questa quarta stagione di Glee alla McKinley High School è arrivato il momento di mettere in scena l’annuale Musical organizzato dalla scuola.

E la scelta è ricaduta su Grease, il musical di Jim Jacobs e Warren Casey del 1971 e diventato un grande successo cinematografico nel 1978, con John Travolta e Olivia Newton-John. L’episodio di Glee in questione si intitolerà proprio Glease (ep. 4x06) e verrà trasmesso su Fox America la sera del 15 Novembre – mentre Fox, il canale 111 di Sky lo trasmetterà il 4 Dicembre.

martedì 16 ottobre 2012

Michael Trucco presto in Revenge.

Novità in arrivo nella seconda stagione di Revenge, in arrivo Michael Trucco in cerca di vendetta.

Tv Line ha infatti da qualche giorno anticipato che l’attore, che è apparso in queste settimane nei primi episodi dell’ottava stagione di How I Met Your Mother come interesse amoroso di Robin, ha da poco ottenuto un impegno nella serie della Abc Revenge. Un ruolo, quello per Trucco (Beverly Hills 90210, Tru Calling, Battlestar Galactica, Castle, Fairly Legal), che si preannuncia essere ricorrente per tutta la stagione.

L’attore ricoprirà il ruolo di Nate, che si ricollegherà ad un altro nuovo arrivo nella serie, ovvero quello di Kenny (interpretato da JR Bourne, visto recentemente nella serie tv di Mtv Teen Wolf), un nuovo residente negli Hamptons, quest'ultimo descritto come un uomo magnetico e sicuro di se, che nasconderà le sue reali intenzioni dietro la facciata patinata della ricca residenza. Michael Trucco interpreterà proprio il fratello carismatico e altrettanto minaccioso di Kenny.

Michael Trucco ha, recentemente girato il suo ultimo episodio nella serie della CBS HIMYM, che sarà fissato verso la fine di Ottobre. Il suo debutto in Revenge, invece, avverrà già negli episodi in programmazione entro la fine dell'anno.

Fonte: TV|LINE

lunedì 15 ottobre 2012

Rating: Season Premiere da record per The Walking Dead 3

Ieri sera si è scatenata l'Apocalisse in casa Amc; il debutto della terza stagione di The Walking Dead (questa mattina ne avevamo dato delle anticipazioni in questo post) ha battuto ogni tipo di record che la serie aveva finora conquistato, raggiungendo rating davvero incredibili per una rete via cavo come la Amc.

Più di 10,9 milioni di spettatori hanno seguito questa fantastica Premiere, soprattutto la scena [SPOILER ALERT] in cui Rick ha tagliato la gamba di Hershel dopo che quest'ultimo era stato morso da uno zombie - rendendo i rating di questo episodio talmente formidabili tanto da incrementare del 50% il record raggiunto dalla Premiere della seconda stagione. (Fino ad ora l'episodio più seguito di The Walking Dead era stato l'ultimo episodio della scorsa stagione, che aveva conquistato quasi 9 milioni di telespettatori.)

Da aggiungere che proprio nell'ambita fascia tra i 18-49, The Walking Dead ha attirato 7.200.000 spettatori, in crescita del 52 per cento dalla season Premiere della Stagione 2.

Il record raggiunto dalla serie fa ora di The Walking Dead la serie tv più seguita nella storia dei Network via cavo - una prodezza particolarmente impressionante che potrebbe anche aumentare.


fonte: TV|LINE

The Client List da stasera su Fox Life
Ritorna Jennifer Love Hewitt più sporca che mai

Dismessi i panni di Antonella Clerici Melinda Gordon in Ghost Whisperer e dopo essere stata sfrattata da Grandview con un ordine di espulsione immediato emanato da tutti i fantasmi della cittadina, viste le nefandezze della trama nella quarta e quinta stagione della serie Abc, Jennifer Love Hewitt se n’è fatta una ragione, ha cambiato guardaroba e ritorna più decisa di prima con una nuova serie tutta particolare.

The Client List, trasmessa in America da Lifetime (dieci episodi iniziali e una promozione in corso per una seconda stagione), è la storia di una donna che dopo l’abbandono del marito si ritrova in ristrettezze economiche e quindi costretta a reinventarsi il prima possibile. No, miscredenti non sto parlando né di Weeds e né tantomeno di The Starter Wife!!!

The Client List è molto di più….decisamente di più. Fidatevi e leggete la presentazione di Fox Life, il canale 114 di Sky, che da questa sera trasmetterà in esclusiva i dieci episodi della prima stagione della serie.

Da domani il sequel di Dallas su Canale 5
La serie TNT in anteprima assoluta su un canale free.

Corri a casa in tutta fretta, c'è JR che ti aspetta. I più “anziani” sanno ormai di cosa sto parlando, ma anche i più giovani che di Dallas hanno solo sentito parlare conoscono ormai il famoso serial americano andato in onda sulla CBS dal 1978 al 1991. Questo grazie al sequel – non chiamatelo reboot, né tantomeno spinoff – che la TNT ha programmato questa estate e che ha ottenuto sin da subito un’ottima risposta da parte del pubblico americano.

Adesso a mettere i 10 episodi della prima stagione di Dallas tra i suoi colpi migliori è proprio Mediaset che, dopo l’insana decisione di abbandonare la prima tv free dell’ottava stagione di Grey’s Anatomy, cedendola a La7, decide di mandare in anteprima assoluta (senza neanche il passaggio su uno dei canali pay di Mediaset Premium) il sequel proprio su Canale 5.  

Dallas arriverà nello slot del prime time del martedì sera, a partire da domani, 16 Ottobre (e a seguire sempre ogni martedì, 2 episodi per cinque serate).

Leggiamo, dopo il salto, il comunicato dell’Ufficio Stampa Mediaset.

Dallas torna su canale 5

DALLAS SU CANALE 5, DAL 16 OTTOBRE, IN PRIMA SERATA


Dallas non è una città.
         Non è un luogo. Non è un punto sulla cartina geografica. Non è negli Stati Uniti, non si trova in Texas...Dallas è nel mito. E' passata in tv e forse non ci è mai uscita. E' eterna come Roma, in un certo senso. E' stata immortalata nell'immaginario da una serie tv che ora, nelle ricerche su Wikipedia, la precede come luogo geografico.
         Dallas non è in un posto. E' ovunque. E' più attuale che mai. E' dentro noi spettatori di ieri e di oggi...

         Giù lo Stetson!
         Dall'autunno (al momento in previsione ad ottobre) Canale 5 trasmette, in esclusiva e in prima serata, l'acclamato sequel di "DALLAS" già evento e trionfatore d'ascolti in patria.

         Trentacinque anni dopo la serie originale, Southfork non è cambiata poi tanto. Almeno all'apparenza. Quantomeno guardando l'imponente magione degli Ewing dall'esterno. Ma dentro, se si oltrepassa il cancello del ranch più famoso dell'immaginario, nuovi intrighi di potere e nuovi scandali familiari serpeggiano tra il salotto, la piscina e le camere da letto. E poi lei: la meno aspettata, la più temuta. La crisi economica che bussa alla porta di una delle famiglie più potenti del piccolo schermo. E come se non bastasse, anche il cancro, la malattia che non guarda in faccia a nessuno e neanche nel portafogli...

         Gli eredi di J.R. (Larry Hagman), con le rughe come tacche dei rivali fatti fuori, scalpitano. A cominciare da John Ross (Josh Henderson), il figlio di J.R. e Sue Ellen (Linda Gray) che intende ereditare il potere della famiglia Ewing rinnovando il primato nel mercato petrolifero. Al J.R. Jr. si contrappone Christopher (Jesse Metcalfe), il figlio adottato di Bobby (Patrick Duffy) che vuole invece smarcarsi dal business petrolifero investendo in energie alternative sospinto dalla fidanzata intraprendente Rebecca Sutter (Julie Gonzalo), intenzionata a entrare a far parte degli Ewing con tutti i mezzi. Completano il quadretto di Southfork: l'ambiziosa Elena Ramos (Jordana Brewster), fidanzata di John Ross ma ex fiamma di Christopher, figlia del cuoco degli Ewing destinata a dar vita ad uno dei triangoli più hot delle ultimi stagioni seriali; Ann (Brenda Strong), l'attuale moglie, la terza, di Bobby, la quale tende invano di mettere pace in famiglia...

         La serie ha ottenuto in America ascolti eccezionali (7 milioni di spettatori di media: audience record per il canale via cavo TNT per una serie al debutto), con tanto di rinnovo anticipato per la seconda stagione e critiche eccellenti, oltre che una doppia copertina della bibbia "Tv Guide" (una ritraente il clan familiare di J.R. e una quello di Bobby).
         Se "Entertainment Weekly" ha scritto che "si tratta di un prodotto solidamente costruito tra dialoghi efficaci e colpi di scena", "Variety" ha sentenziato senza mezzi termini che "il serial è come dovrebbe essere, raggiunge un livello superiore a quanto ci si potrebbe aspettare da un sequel", mentre il "Washington Post" ha chiosato che "è un omaggio rispettoso e soddisfacente del passato con l'occhio lungo sulla nuova generazione di giovani J.R. in tempo di crisi, oltre a riprendersi lo scettro televisivo dopo i vari emuli quali 'Revenge' e 'Desperate Housewives'".
         Aldilà dei plausi, all'epoca del debutto americano si è registrato l'inaspettato Trend Topic su Twitter (#Dallas) per una serie con 35 anni alle spalle, mentre dal punto di vista metalinguistico più di un addetto ai lavori ha segnalato il passaggio simbolico di testimone con "Desperate Housewives": non è forse un caso che ben tre interpreti principali - Brenda Strong, Jesse Metcalfe e Josh Henderson - abbiano preso parte al telefilm conclusosi proprio mentre il nuovo "DALLAS" debuttava.

         Cynthia Cidre - segnalata da "Variety" quale "deus ex machina del successo miracoloso del nuovo 'DALLAS'" - e Michael M. Robin sono i produttivi esecutivi del serial.
         Tra i volti storici della serie del 1978 ritornano a Southfork Charlene Tilton (ancora nei panni di Lucy Barnes), Ken Kerchavel (Cliff Barnes) e Steve Kanaly (Ray Krebbs). Rob Cairns compone la colonna sonora tranne il tema musicale originale firmato ai suoi tempi da Jerrold Immel. Le riprese sono avvenute in Texas, tra Dallas, Plano e Parker (dove si trova il "vero" Southfork).

         E per meglio conoscere segreti e retroscena di Southfork, QuiMediaset.it ha preparato oltre 20 curiosità per ritornare a "DALLAS" come se il tempo non fosse mai trascorso...
(Link: http://www.mediaset.it/quimediaset/rubriche/rubrica_727.shtml).


"Una cosa mi ha insegnato mio padre J.R.: spera nel meglio ma preparati al peggio".
(John Ross)

"Dobbiamo recuperare il tempo perduto...".
(J.R.)

E per chi volesse saperne di più, a seguire la scheda tratta dal "Dizionario dei Telefilm" (Garzanti) di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, della serie originale del 1978.

DALLAS
Titolo originale: Dallas
Con: Larry Hagman, Patrick Duffy, Victoria Principal, Jim Davis, Barbara Bel Geddes, Linda Gray, Charlene Tilton, Steve Kanalay, Ken Kercheval, David Wayne, Mary Crosby, Morgan Brittany
Produzione: Usa, 1978, drammatico, colore (357/60'; 4/90')
CULT
E’ tra i dieci programmi televisivi piu’ visti di tutti i tempi, il primo serial a conquistare il prime-time americano dopo l’exploit degli intrighi di Peyton Place, la seconda serie drammatica - dopo Marcus Welby - a raggiungere la vetta degli ascolti a “stelle e strisce” (stagione 1980-1981): il feuilletton creato da David Jacobs, in onda per la prima volta sulla CBS il 2 aprile 1978, doveva durare solo 5 settimane. Ma in quegli anni il Texas stava vivendo il suo boom economico grazie al prezzo del petrolio alle stelle e cosi’ la saga texana prese piede. “Abbiamo creato una realta’ fittizia - ha spiegato il produttore Leonard Katzman - dove l’unica verita’ e’ quella del petrolio e delle sue leggi”. Al centro delle vicende ruotano l’impero della Ewing Oil e, soprattutto, le malefatte del suo spietato erede: J.R. (iniziali di John Ross - soprannominato in Italia Gei Ar - interpretato da Larry Hagman), definito senza mezzi termini “l’uomo che tutti amano odiare”, e’ il figlio piu’ astuto, tutto dedito ad espandere il suo potere in un coacervo di corruzione, alcol e belle donne. A mettere il bastone tra le ruote alla supremazia degli Ewing ci pensano i Barnes, che contendono il mercato a J.R.. E quando Bobby  (Patrick Duffy), il figlio piu’ giovane degli Ewing, si innamora e sposa Pamela Barnes (Victoria Principal), figlia dell’odiato nemico d’affari, i critici televisivi tirarono in ballo Romeo e Giulietta. Alle porte di Dallas, nella tenuta di South Fork, in un ranch situato a Braddock County, convivono piu’ o meno in armonia i membri della dynasty principale: John “Jock” (Jim Davis) e’ il capo-famiglia degli Ewing, un uomo che si e’ fatto da solo; Eleanor “Miss Ellie” Southworth (Barbara Bel Geddes, che per questo ruolo ha vinto un Emmy Award nel 1980 e un Golden Globe nel 1982) e’ sua moglie, tutta d’un pezzo come il marito; Sue Ellen (Linda Gray) e’ la (non troppo) dolce meta’ di J.R., che ereditera’ dal marito sete d’alcol e di vendetta; Bobby (Patrick Duffy) e’ il figlio piu’ giovane e onesto; Lucy (Charlene Tilton) e’ la turbolenta nipote di Jock; Ray Krebbs (Steve Kanaly), il tuttofare di casa che ha l’autorizzazione di vivere a South Fork nonostante non sia uno Ewing (salvo sorprese successive). Fuori dai cancelli della magione gravitano gli altri personaggi della serie; tra gli altri: l’avvocato Cliff Barnes (Ken Kercheval), il fratello di Pamela; Willard “Digger” Barnes (David Wayne), padre di Cliff e Pamela, una volta partner di Jock e ora suo acerrimo avversario. Nel corso di poche puntate ne accadono di tutti i colori: Digger muore e il figlio Cliff prende l’eredita’ di tenere testa agli Ewing; i matrimoni tra Pamela-Bobby e Sue Ellen-J.R. vanno a rotoli, entrambi per volere di quest’ultimo che poi rimedia in corner; Jock annuncia che Ray Krebbs e’ il suo figlio illegittimo; Jim Davis muore nel marzo del 1981: ai parenti di Jock viene rivelato che il congiunto e’ morto in Sud America. Puntata dopo puntata il serial consolida audience, fino all’episodio finale della stagione 1979-1980, in cui avviene il famigerato attentato a J.R.: “chi ha sparato a J.R.?”, l’inquietante interrogativo che apre il ciclo successivo e’ stato svelato davanti a 85 milioni di americani il 21 novembre del 1980, stabilendo un record assoluto di ascolti che solo la puntata finale di M.A.S.H., in onda nel 1983, riuscira’ a superare. Per la cronaca, a sparare al perfido protagonista non e’ Sue Ellen, ma Kristin (Mary Crosby), la sorella piu’ giovane della moglie di J.R. che si sentiva tradita dall’amante. Per aumentare la tensione e mantenere il segreto sull’aspirante omicida, vennero girate ben cinque alternative: oltre a Kristin, impugnarono la pistola davanti alla telecamera anche Sue Ellen, Cliff, Ellie e Jock; il filmato prescelto venne inviato negli studi della CBS solo poche ore prima della messa in onda. Inutile dire che J.R. non muore e, dopo un periodo di convalescenza, torna in scena piu’ agguerrito che mai. Nel corso delle stagioni si susseguono altri colpi di scena; tra i tanti: Kristin viene ritrovata cadavere nella piscina degli Ewing; Cliff tenta il suicidio; J.R., Sue Ellen e Ray Krebbs scampano ad un incendio a South Fork; Bobby si salva da un ennesimo attentato che doveva colpire J.R. (in seguito si viene a sapere che la vittima doveva essere proprio Bobby) per mano di Katherine Wentworth (Morgan Brittany), la sorellastra di Pamela. Le sorprese non mancano anche dietro le quinte: Bel Geddes si ammalo’ e lascio’ la serie nel 1984, salvo poi tornare nel 1985 in seguito agli ascolti in discesa; Donna Reed, che la sostitui’ nei panni di “Miss Ellie”, fece causa alla produzione - formata dai produttori esecutivi Leonard Katzman, Philip Capice, Lee Rich e Calvin Clements jr. - per l’improvvisa rottura del contratto; Patrick Duffy dichiaro’ di volere lasciare il set nel 1985: Bobby viene (apparentemente) ucciso a fine stagione mentre tenta di salvare Pamela da un guidatore killer (al volante c’e’ l’inossidabile Katherine Wentworth); nello stesso anno Charlene Tilton saluto’ tutti per poi tornare sui suoi passi nel 1988. Le molte assenze incrinano il successo della serie: nella hit-parade degli ascolti, Dallas passo’ dalla seconda alla sesta posizione. Larry Hagman e i produttori convinsero Duffy a tornare a South Fork in una delle scene piu’ incredibili della televisione: Bobby “resuscita” sotto la doccia e tutta la stagione precedente si rivela essere un  sogno “bagnato” (l’acqua si e’ rivelata una condizione ideale e quantomai “rigenerante” per l’ex Uomo di Atlantide). Le partenze, tuttavia, non cessarono: Victoria Principal, Steve Kanaly e Linda Gray fecero le valigie. Giunta al tredicesimo ciclo, la serie vide tra i protagonisti storici i soli Ken Kercheval e Larry Hagman, che indossa altresi’ il cappello di produttore esecutivo. Volti e risvolti si moltiplicarono spiazzando il telespettatore, che non riusci’ piu’ ad identificare personaggi interpretati anche da tre attrici differenti: Priscilla Beaulieu, l’ex signora Presley, veste i panni di Jenna Wade, un ex fiamma di Bobby che in precedenza aveva i volti di Morgan Fairchild e Francine Tacker. Tra le curiosita’ nel cast “enciclopedico”: Barbara Eden, gia’ al fianco di Larry Hagman in Strega per amore, entra in scena nelle vesti della baronessa LeeAnn de la Vega, messa incinta anni addietro da J.R. e pronta a ricattarlo in cambio del controllo della Ewing Oil; Padraic Duffy, il figlio di Patrick, compare nel ruolo di Mark Harris; Brad Pitt e Chazz Palmintieri compaiono quali guest-star. Nel gennaio del 1991 il ranch di South Fork e’ stato venduto e trasformato in luogo di culto per i turisti; nello stesso anno gli intrighi capitalistici sono sbarcati nell’ex Unione Sovietica, in onda tutte le mattine alle 9. L’ultima puntata, la 356esima di una saga scivolata dal primo al sessantesimo posto delle classifiche statunitensi, prevede una Dallas senza J.R., almeno non su questa terra: in omaggio a La vita e’ meravigliosa (1946) di Frank Capra, egli e’ in compagnia di un angelo custode (interpretato da Joel Grey) per ripercorrere i misfatti della sua vita e, forse, per pentirsi. Tra i “figli” piu’ o meno legittimi del serial: uno spin-off (California), molte imitazioni (Lo zio d’America su tutte) e due film-tv, uno ambientato negli anni ’30 (con Dale Midkiff e Molly Hagan rispettivamente nei panni dei giovani Jock ed Ellie Ewing) e uno ai giorni nostri (Ritorno a Dallas), con J.R. piu’ vivo che mai di ritorno dall’esilio parigino. La colonna sonora e’ composta da Jerrold Immel, sostituito dalla terza stagione da Bruce Broughton; in Italia e’ divenuta celebre la sigla cantata da Lucio Ciarramitano. Due curiosita’: il “vero” John Ross Ewing, stimabile cittadino di Dallas stufo di essere scambiato per il malefico J.R., ha denunciato il suo interprete definendolo “immondo scarafaggio”; con la fine della Guerra Fredda e con la caduta del Muro di Berlino, Larry Hagman ha ripreso i panni di J.R. - con tanto di regolare Stetson sulla testa - per una campagna promozionale in Romania della Lukoil, industria petrolifera russa.


Fonte: UFFICIO STAMPA MEDIASET

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.