domenica 27 marzo 2011

The Borgias

Dal 3 aprile su Showtime in USA andrà in onda The Borgias. Creata e diretta da Neil Jordan (premio Oscar migliore sceneggiatura originale nel 1993 per il film La moglie del soldato ndr) la nuova serie tv racconta le vicende della famiglia Borgia. Il protagonista (Rodrigo Borgia) è interpretato da Jemery Irons (premio Oscar nel 1991 come Miglior attore per Il mistero Von Bulow ndr).

Neil Jordan pensa che The Borgias potrebbe durare almeno quattro stagioni. Infatti ha dichiarato: “Il periodo tra il 1492 e il 1514, pur non essendo molto lungo, ha completamente cambiato la realtà dell’Italia. Si possono quindi sviluppare facilmente quattro stagioni per narrarlo tutto”.

Jordan ha sottolineato la grande differenza tra questa serie e The Tudors: "The Borgias e' un enorme dramma criminale".

The Borgias sarà un ritratto complesso e senza censure di una delle famiglie dinastiche più intriganti e malfamate della storia. La serie comincia con il patriarca della famiglia, Rodrigo (Jeremy Irons), che diventa papa nel 1492. Insieme ai suoi due machiavellici figli, Cesare e Juan, e la sua scandalosa bella figlia, Lucrezia, trasforma i Borgia nella più potente e più influente dinastia del rinascimento italiano.

FOTO PROMOZIONALI



VIDEO PROMO a questo link

venerdì 25 marzo 2011

Anthony Stewart Head in un pilot NBC


Anthony Stewart Head, uno dei protagonisti della serie Buffy the Vampire Slayer, è stato contattato da NBC per recitare nel pilot della comedy a single-camera "Free Agents", Head riprenderà il ruolo che ha già ricoperto nella serie britannica originale sui cui si basa il progetto di NBC.
La commedia romantica esplora l'attrazione fra due PR esecutivi che lavorano insieme: Alex (Hank Azaria: Friends, Innamorati Pazzi, Huff) e Helen (Kathryn Hahn: Crossing Jordan) entrambi reduci da un dramma sentimentale: per Alex il divorzio, per Helen la perdita del fidanzato.
Head interpreterà il ruolo di Stephen, affascinante e immorale amministratore delegato della società per cui lavorano i due protagonisti: la Dayton Group .
Altri elementi del cast sono Al Madrigal (Provaci ancora Gary) e Joe Lo Truglio (Law & Order).
Head, attualmente co-stars nella serie britannica Merlin, come pure Madrigal, sono stati inseriti come guest stars nel pilot con l'opzione di serie.

fonte: DeadLine


Eliza Dushku in una comedy per CBS


Primo ruolo da regular in una sit-com per Eliza Dushku che è stata scritturata come co-protagonista di Damon Wayans (Tutto in Famiglia) nel pilot di una nuova comedy multicamera di CBS.
Scritto e prodotto da Bill Martin e Mike Schiff, lo show, che non ha ancora un titolo, si ispira alla personalità di Colin Cowherd, conduttore sportivo di ESPN e parla di Nick (Wayans) un egoista, egocentrico, arrogante conduttore radiofonico adorato dai suoi ascoltatori. La Dushku interpreterà Casey, collega di Nick, una ragazza divertente e estremamente diretta.

Eliza è molto conosciuta nel mondo televisivo; ha avuto infatti un ruolo ricorrente (interpretava Faith) nelle serie tv Buffy the Vampire Slayer e Angel, il ruolo da protagonista in Tru Calling e Dollhouse e la guest star in un episodio della sit-com The Big Bang Theory.

fonte: DeadLine

mercoledì 23 marzo 2011

Stephen King in The Walking Dead

La settimana scorsa sono trapelati dei rumors secondo i quali Stephen King è in trattative con la produzione di The Walking Dead, per realzzare la sceneggiatura di un episodio. Questo lunedì se ne è avuta la conferma dallo scrittore stesso tramite Entertainment Weekly.

King ha dichiarato che la puntata, ancora non è stabilito se della seconda o terza stagione, sarà scritta a quattro mani con il figlio Joe Hill (sceneggiatore di romanzi, fumettista e autore del fumetto Locke & Key per il quale sta lavorando in questi giorni ad un adattamento per la tv ndr).

Il regista della serie, Frank Darabont, il quale ha diretto già quattro opere basate sui lavori di Stephen King: i film Sepolto vivo, Le ali della libertà, Il miglio verde e il cortometraggio The Woman in the Room, ha espresso ovviamente molto entusiasmo al pensiero di lavorare ancora con il grande scrittore.

La seconda stagione di The Walkin Dead, per cui sono previsti 13 episodi, sarà girata a partire da maggio e trasmessa in autunno.

Non ci resta quindi che aspettare e sperare di vedere al più presto la puntata scritta dal Re della letteratura Horror.

Fonti:
Entertainment Weekly
Bad tv

martedì 22 marzo 2011

La Cbs rivuole indietro Charlie Sheen

Il presidente della CBS, Les Moonves, sta cercando un accordo con la Warner Bros TV e con Chuck Lorre per far si che Charlie Sheen ritorni a lavorare in Due Uomini e Mezzo (Two and a Half Men)

L'obiettivo di Moonves è riportare in Tv la serie con il suo protagonista, Sheen, recentemente licenziato dagli studi di produzione Warner a causa del suo comportamento. La CBS è disposta a far finta che nulla sia accaduto e a gestire direttamente l'attore pur di ottenere lo scopo.

Nel frattempo Charlie Sheen ha avuto un incontro con le alte sfere di Fox Sport, non si sa ancora per quale motivo, anche se si suppone sia per lavorare nel loro programma.

A quanto pare il suo "valore mediatico" dà ragione all'attore.
Nonostante tutto continua ad essere conteso e ricercato dalle emittenti televisive. Questo non potrà far altro che alimentare la sua certezza di essere invincibile e di poter fare qualsiasi cosa, passandola comunque liscia.

My Life as an Experiment pilot

Anche per Paget Brewster c'è una nuova serie tv in lavorazione. L'attrice, dopo aver lasciato Criminal Minds, è stata scritturata tra i regulars della sit com My Life as an Experiment di cui è in lavorazione il pilot per la NBC. Al suo fianco il grande Donald Sutherland.

Di seguito i dettagli:
  • Rete: NBC
  • Genere: comedy, single-camera
  • Stato dell’ordine: pilot
  • Casa di produzione: Electric Dynamite Productions, Reveille, Sony Pictures Television
  • Cast: Paget Brewster (Criminal Minds) nel ruolo di Stacie Wilder, Adam Campbell (Harper’s Island) nel ruolo di Dan Meadow, Jon Dorenel ruolo di A.J. Wilder, Donald Sutherland (Dirty Sexy Money) nel ruolo di Sam Bobkin.

  • Cast tecnico: Cathy Yuspa (creatore/produttore esecutivo), Josh Goldsmith (creatore/produttore esecutivo), Ben Cooley (produttore esecutivo), Carolyn Bernstein (produttore esecutivo), Howard T. Owens (produttore esecutivo), Jack Black (produttore esecutivo), Priyanka Mattoo (produttore esecutivo), ??? (regista del pilot).
  • Trama: Una commedia sulle avventure di un cosiddetto giornalista d’immersione e su come questo suo inusuale mestiere abbia effetti comici sulla sua vita domestica con sua moglie e i suoi due figli.
fonte: Antonio Genna

Il pilot di Ringer con Sarah Michelle Gellar

In questi giorni e' in lavorazione il pilot per la nuova serie tv "Ringer" che vede come protagonista Sarah Michelle Gellar la star di "Buffy".

Come accade in questi casi, se il pilot raggiunge gli obiettivi prefissati, saranno in seguito ordinati un certo numero di episodi (da stabilire) per la stagione televisiva 2011-2012 del network CBS.
Di seguito la scheda:

domenica 20 marzo 2011

Serie tv canali FOX Aprile 2011

Eccoci al consueto appuntamento mensile con le serie tv in onda sui canali satellitari FOX, di seguito le novità di aprile 2011.
image001_thumb1
(FOX Canale 111, anche in versione HD;
in versione +1 sul canale 112;
in versione +2 sul canale 113)
THE LISTENER stagione 2

In anteprima assoluta in Italia a partire dal 19 aprile 2011 ogni martedì alle 21:00 con doppio episodio
.

The Listener è una serie che mescola medical, crime e paranormale. Narra le vicende di Toby Logan (Craig Olejnik), paramedico venticinquenne molto affascinante e, all’apparenza, piuttosto sicuro di sé.

Ma dietro la sua aria “da duro”, il giovane nasconde un difficile passato ed un segreto sconvolgente: è telepatico. Semplicemente, è in grado di sintonizzarsi con i pensieri degli altri e di leggerne la mente. Un dono che non ha chiesto, difficile da accettare.

Temendo di essere etichettato come un freak, ha tenuto finora nascosta la sua capacità, cercando di vivere come tutti gli altri ragazzi della sua età: diviso tra donne, divertimenti, ed un lavoro che lo porta a vivere a pieno una Toronto vibrante e multietnica.

Nella seconda stagione si uniscono al cast anche Lauren Lee Smith (CSI, The L Word) and Tara Spencer Nairn (Corner Gas).
image004_thumb1
(FoxLife Canale 114;
in versione +1 sul canale 115;
in versione +2 sul canale 116)

HOT IN CLEVELAND stagione 1In prima visione assoluta in Italia a partire dal 19 aprile 2011 ogni martedì alle 22.45

Melanie Hope (Valerie Bertinelli) divorziata e madre di due figli, Joy (Jane Leeves) estetista delle dive di Hollywood e Victoria (Wendie Malic) ex star di soap opera, sono tre amiche non più giovanissime che partono in vacanza per la città dei loro sogni: Parigi.

Durante il viaggio però per via di una turbolenza atmosferica, l’aereo deve atterrare in emergenza a Cleveland, dove le protagoniste costrette a soggiornarvi, scopriranno che nonostante la loro età e a differenza di Los Angeles, li sono ancora apprezzate. Per questo decidono di rimanere e di affittare casa da Elka, un’anziana signora interpretata da Betty White.



LIP SERVICE

In prima visione assoluta in Italia a partire dal 15 aprile 2011 ogni venerdì alle 22.45


Nuova serie televisiva definita la risposta britannica a The L word, segue le vicende di un gruppo di giovani ragazze lesbiche di Glasgow: Frankie (Ruta Gedmintas), di professione fotografa, che evita accuratamente ogni legame stabile; Cat (Laura Fraser) ex amante di Frankie, di cui però è ancora innamorata e Tess (Fiona Button) amica e coinquilina di Cat.

Body of Proof – 1ª stagione

IN PRIMA VISIONE ASSOLUTA IN ITALIA

martedì 5, 12 e 19 alle 21:00

Castle – 3ª stagione

IN PRIMA VISIONE ASSOLUTA IN ITALIA

martedì 5, 12 e 19 alle 21:55; martedì 26 alle 21:00

Cougar Town – 2ª stagione

IN PRIMA VISIONE ASSOLUTA IN ITALIA

ogni lunedì alle 22:45

Incinta per caso – 1ª stagione

IN PRIMA VISIONE SU FOX LIFE

ogni mercoledì alle 22:45

The Good Wife – 1ª stagione

doppio appuntamento ogni lunedì alle 21:00 e alle 21:55

Grey’s Anatomy – 2ª stagione

Dal lunedì al venerdì alle 01:05; venerdì 1, martedì 19 e lunedì 25 alle 01:30; martedì 5, 12 e 26 e venerdì 15, alle 00:35; giovedì 21 alle 02:00; venerdì 22 alle 02:25

image005_thumb1
(FoxCrime Canale 117, anche in versione HD;
in versione +1 sul canale 118;
in versione +2 sul canale 119)

N.C.I.S stagione 7

Per la prima volta su Fox Crime da giovedì 14 aprile 2011 alle 21.00


Tornano le indagini degli agenti dell’ N.C.I.S. (Naval Criminal Investigation Service), l’unità speciale anticrimine che si occupa dei reati che coinvolgono la Marina Militare degli Stati Uniti. Nel primo episodio ritroviamo i membri del team preoccupati per le sorti della loro collega Ziva David (Cote De Pablo) della quale non hanno notizie da diversi mesi e di cui cercano di ricostruire gli ultimi spostamenti.

image007_thumb1
(FX Canale 131)

CARLOS
 miniserie
In anteprima assoluta in Italia a partire dal 21 aprile 2011 ogni giovedì alle 21:55


Carlos racconta la storia del terrorista internazionale anche noto come “lo SciacalloIlich Ramírez Sánchez (Edgar Ramirez nominato ai Golden Globe come miglior attore protagonista) che per due decenni è stato uno dei terroristi più ricercati del mondo.

Tra il 1974, anno in cui ha cercato di assassinare un uomo d’affari inglese a Londra, e il 1994, anno in cui viene arrestato a Khartoum, ha girato il mondo con diversi pseudonimi e si è inserito nella complessa situazione politica internazionale dell’epoca prendendo parte a diversi attentati e attività terroristiche.

Allo stesso tempo manipolatore e manipolato, trascinato dagli eventi della storia contemporanea e dalla sua follia, lo seguiamo fino alla conclusione del suo percorso, quando si rifugia in Sudan, dove la dittatura islamica, dopo averlo protetto, lo consegna alle autorità francesi. Un personaggio contraddittorio, violento come l’epoca che incarna perfettamente. 
La serie ha vinto il Golden Globe del 2011 come miglior miniserie.


BORED TO DEATH stagione 2

In anteprima assoluta in Italia a partire dal 5 aprile 2011 ogni martedì alle 22:55


Bored to Death racconta la storia dello scrittore in crisi Jonathan Ames (Jason Schwartzman) che per alleviare il dolore per la fine di una relazione, diventa un investigatore privato senza licenza.

In questa seconda stagione, Jonathan continua a lavorare come detective, e dato che il suo secondo romanzo è stato respinto dalla casa editrice, per mantenersi inizia a tenere anche lezioni di scrittura, durante le quali conoscerà Nina (Zoe Swicord Kazan), destinata a diventare la sua prossima fiamma.


Nel frattempo Ray (Zack Galifianakis) e Leah (Heather Burns) si sono lasciati e Richard Antrem (Oliver Platt) ingaggia Jonathan per scoprire se sua moglie lo tradisce. Lui accetta ma non sa che l’amante di Priscilla non è altri che George (Ted Danson), suo amico ed ex marito di lei.
image011_thumb1
(Fox Retro Canale 132)
PERRY MASON

A partire dal 1° aprile 2011 ogni venerdì alle 21.00


Arriva su FoxRetro la serie televisiva legal di sempre: Perry Mason.

Perry Mason, interpretato da Raymond Burr, è uno dei migliori avvocati di Los Angeles. Per etica accetta solo clienti della cui innocenza è convinto riuscendo spesso a dimostrarla smascherando in aula il vero colpevole.
Al suo fianco troviamo la sua segretaria Della Street (Barbara Hale) ed il giovane Paul Drake Jr. (William Katt), che lo aiuta nelle indagini.

Charlie’s Angels – 3ª stagione

doppio appuntamento ogni giovedì alle 21:00 e alle 22:00

Ellery Queen – 1ª stagione

doppio appuntamento ogni mercoledì alle 21:00 e alle 22:00

L’ora di Alfred Hitchcock

doppio appuntamento ogni domenica alle 21:00 e alle 21:55

Star Trek – 3ª stagione

doppio appuntamento ogni sabato alle 21:00 e alle 21:55

fonte: Antonio Genna

venerdì 18 marzo 2011

Charlie's Angels remake le prime foto

Sono disponibili online le prime foto scattate sul set della serie tv Charlie's Angels remake, durante la lavorazione dell'episodio pilota.

Protagoniste indiscusse di questi scatti sono i tre nuovi angeli interpretati da
Minka Kelly, Rachael Taylor ed Annie Ilonzeh.

Se l'episodio pilota andrà bene come si spera sarà realizzata un'intera stagione in programma sul network ABC questo autunno.

Charlie's Angels vede inoltre tra i protagonisti l'attore 81 enne Robert Wagner nel ruolo di Charlie (anzi della "voce" di Charlie) mentre il ruolo di Bosley sarà affidato a Ramon Rodriguez.






Altri set di foto a questi link:
fonti:

lunedì 14 marzo 2011

Matthew Gray Gubler dietro la macchina da presa

Matthew Gray Gubler, che interpreta il Dr. Spencer Reid in Criminal Minds ha diretto l'episodio 6x18 Lauren, che andrà in onda Mercoledì 16 marzo sulla CBS, ma come sarà dietro la macchina da presa ed a dirigere i suoi colleghi? Possiamo provare a intuirlo guardando queste foto in cui lo vediamo dietro la macchina da presa sul set di Criminal Minds.


Matthew Gray Gubler si era già cimentato come regista in Criminal Minds (serie tv che lo vede tra i protagonisti fin dalla prima stagione) con l'episodio 5x16 Mosley Lane, riscuotendo grandi consensi. Siamo certi che con "Lauren" riuscirà a bissare il successo.

Fonte: SpoilerTV tramite Criminal Minds Blog

Lie To Me stagione 3 da stasera su FOX

Lie to meIl Dottor Cal Lightman (Tim Roth) e il Lightman Group tornano su FOX, da stasera ogni lunedì alle 21.00 con l'inedita terza stagione di Lie to me.

In questa stagione diverse novità a partire dall' uscita di scena dell’agente Ben Reynolds (Mekhi Phifer: E.R., 8 Mile) il quale lascerà il posto alla detective Sharon Wallowski (Monique Gabriela Curnen: Il cavaliere Oscuro, Sons of Anarchy) che affiancherà Lightman nelle indagini sin dal primo episodio, dove Cal cercherà di evitare che un uomo rapini una banca spinto dalla vendetta, che un colpevole paghi per le sue azioni e un torto sia riparato.

La scelta di non legare più il Gruppo Lightman all' FBI, e quindi al personaggio interpretato da Phifer, ha determinato la sua uscita dal cast. Le esigenze sono puramente artistiche, nessun problema con l'attore anzi! Ma per dare alla serie e agli autori maggiori possibilità di spaziare con le sceneggiature si è reso necessario questo cambiamento.

David Graziano produttore della serie ha affermato che in questa terza stagione Carl Lightman e i suoi collaboratori lavoreranno in un modo più "liberale", simile per certi versi a gli investigatori delle serie classiche e si comporteranno tra loro in maniera sempre più paragonabile ad un nucleo familiare.

Non ci resta che goderci l'episodio di apertura della terza stagione, questa sera alle 21.00 su (FOX Canale 111, anche in versione HD; in versione +1 sul canale 112; in versione +2 sul canale 113).

LIE TO ME
VIDEO PROMO
TERZA STAGIONE FOX




sabato 12 marzo 2011

Paget Brewster una nuova serie dopo Criminal Minds

Paget BrewsterE' oramai noto che, a seguito degli accordi non raggiunti con CBS, Paget Brewster ha lasciato la serie Criminal Minds e si è resa disponibile per altri progetti.
In questi giorni quindi l'attrice ha firmato un contratto per interpretare un ruolo nella nuova serie tv della NBC prodotta da Jack Black dal titolo My Life as an Experiment.

La serie descrive le avventure del giornalista A.J. Wilder (interpretato dal comico Jon Dore) la cui professione interferisce con la vita domestica. Per stare meglio A.J. si sottopone ad una serie di esperimenti. La storia è basata sul libro di successo dal giornalista/autore A.J. Jacobs, Guinea Pig Diaries: My Life As An Experiment (I diari della cavia: La mia vita come esperimento).

Brewster interpreterà Stacie, aggressiva moglie dell'avvocato di A.J.

Ironicamente, la notizia arriva alla vigilia del "canto del cigno" di Brewster in Criminal Minds; il suo episodio finale è fissato per andare in onda mercoledì 16 marzo. In ogni caso se il pilot di My Life as an Experiment non si guadagna l'ordine di una stagione intera, l'attrice può facilmente tornare sui suoi passi. Infatti i produttori di Criminal Minds le hanno proposto di tornare nel cast come regular della serie.


Fonte Tv Line tramite Criminal Minds blog

Dr House incerta l'ottava stagione

La serie DR House è in mezzo ad una piccola bufera che rende incerta la realizzazione della stagione 8. Eppure è uno degli show più seguiti nella fascia serale del lunedì in USA.

Ma cosa è accaduto?

La serie, prodotta da NBC Universal studio e trasmessa da FOX, nel corso degli anni è diventata sempre più costosa e gli studi hanno chiesto al network di contribuire finanziariamente allo show facendosi carico, in parte, degli aumenti di salario richiesti dal cast per il rinnovo (tutti escluso Hugh Laurie il cui contratto è già stato accettato dall'attore e rinnovato).

La FOX non ha ancora accettato o rifiutato la proposta. Ma NBC è ottimista e nel caso le trattative non andassero a buon fine potrebbe decidere di trasmettere la serie sul proprio network.

L'attrice Lisa Edelstein (Lisa Cuddy nello show) dichiara a TVLine "Nessuno sul lavoro sembra pensare che non ritorneremo, ognuno di noi vuole raggiungere un accordo e sono certa che ci sarà la stagione 8".

Anche David Shore, creatore della serie, alle domande sul rinnovo dei contratti risponde: “Accadrà! Non vi preoccupate“.

martedì 8 marzo 2011

Charlie Sheen licenziato da Due Uomini e Mezzo

People Charlie SheenClamorosa svolta della questione tra l’attore Charlie Sheen e la produzione della serie tv Due Uomini e Mezzo (Two and a Half Men) che ha portato alla sospensione della serie.
In seguito ai recenti avvenimenti, probabilmente incentivati anche dalla campagna distruttiva indetta da Sheen nei confronti di Chuch Lorre e della produzione, la Waner Bros TV ha licenziato l’attore con effetto immediato.
Di seguito alcuni brani della lettera di licenziamento tratti dalla copia ottenuta da TMZ e riportati tradotti da BADTV :
Il vostro cliente ha avuto una pericolosa condotta autodistruttiva e sembra molto malato [...] Non è in grado di svolgere i compiti legati alla sua posizione, inclusa la sua stessa presenza fisica. Non è in grado di pronunciare le battute, di collaborare creativamente con lo staff e la troupe, di lavorare con i produttori esecutivi. Fa commenti taglienti che avvelenano importanti rapporti di lavoro, e crea frustrazione nell’ambiente creativo dello show attraverso lo spettacolo pubblico della sua auto-disintegrazione.
Charlie Sheen ribatte sempre tramite TMZ:
Ottima notizia. Continuano a essere in violazione del contratto, di brutto. E’ un grande giorno a Sober Valley Lodge [è così che Sheen chiama casa sua ultimamente, ndt], perché ora posso prendere una valangata di soldi, senza dover più guardare in faccia quelle teste di *****, e non dovrò più mettere quelle stupide magliette.
Sheen ha dichiarato inoltre che denuncerà sia la Warner che Chuck Lorre, il produttore della serie e c'era da aspettarselo.
La battaglia legale non si potrà evitare; ora si fa sul serio. Tanto che la Warner ha assunto due legali molto importanti Ron Olson e John Spiegel.
La serie Due uomini e mezzo forse non sarà cancellata, a causa di un contratto che obbliga la produzione ad almeno un altra stagione. E ci domandiamo come possa proseguire: senza Sheen, che ne è il protagonista, difficilmente avrà un senso, anche se voci sempre più insistenti parlano di inserire Rob Lowe o John Stamos al suo posto, difficile vedere il personaggio di “zio Charlie” sostituito da un altro ruolo o peggio ancora con un altro volto.
Articolo TMZ
Articolo Bad tv

sabato 5 marzo 2011

X-Files ci sarà un terzo film?

Il fan site di X-Files più famoso d’Italia, Beyond the sea, ha comunicato alcune notizie molto interessanti riguardo alla possibilità di un terzo film, definito in gergo, sia dagli addetti ai lavori che dai fan, XF3.

mulder-scullyRiportiamo quanto scritto da Francesca, webmistress del sito Beyond the sea.

Una delle domande più ricorrenti che viene posta nel forum e nella pagina del profilo su Facebook di beyondthesea è:

“Ci sono notizie riguardanti XF3?”.

Proviamo quindi a ricapitolare la situazione:

In più di un’occasione, sia David Duchovny che Gillian Anderson hanno espresso la loro volontà di tornare a lavorare insieme per realizzare un ulteriore capitolo di X-Files. Attorno alle loro interviste si è spesso creato una sorta di effetto “cascata” il cui risultato è stato quello di vedere replicate le loro dichiarazioni su siti e testate giornalistiche di tutto il mondo.

E’ accaduto quando Gillian Anderson ha partecipato al Sarajevo Film Festival, e più di recente, in seguito ad una dichiarazione di David Duchovny, prima apparsa, poi sparita e smentita dall’agente dell’attore stesso, su una testata giornalistica francese.

Nell'intervista che Chris Carter ha rilasciato per l’American Archive of Television lo scorso Giugno, è stato proprio lui ad affermare che esiste la possibilità di realizzare un altro film, ma da allora non è ancora arrivato alcun tipo di ufficializzazione.

Nel modo sibillino che lo ha sempre contraddistinto, il creatore di X-Files ha inoltre dichiarato, nella stessa occasione, di star “attualmente lavorando a qualcosa che riguarda una cospirazione” e che “si tratta di un film”, senza ovviamente far alcun riferimento preciso ad XF3 o qualsiasi altro progetto.

Le ultime parole ufficiali a riguardo sono quelle di Frank Spotnitz, che lo scorso novembre, rispondendo all’ennesima richiesta di aggiornamenti sullo stato di XF3 da parte di un fan, scriveva così sul suo blog:

“Mi dispiace di non poter confermare o smentire [le voci riguardo XF3]. Vorrei poter dire di più, ma tutto quello che posso dire è quello che ho sempre detto: non arrendetevi!”

La sensazione è quella che ad oggi, in una qualche forma non meglio specificata, forse non solo nella mente degli autori, la storia di un ipotetico XF3 esista già.

La volontà dei diretti interessanti di riunirsi per partecipare alla realizzazione di questo film, che nelle intenzioni dovrebbe incentrarsi sulla mitologia di X-Files, non è mai stata messa in dubbio e anzi, è sempre stata sottolineata da tutti quanti.

Al momento quindi, l’unica cosa certa è che non si avranno notizie più precise fin quando la macchina della produzione di XF3 si metterà effettivamente in moto.

A noi non resta che aspettare, ma riuscite ad immaginare un periodo più elettrizzante di questo per essere fan di X-Files?”

I fan di X-files possono ancora sperare?

La pagina ufficiale di FOX All Access su Facebook giovedì 3 marzo riportava la seguente frase come stato:

"Questo è quello che sappiamo al momento. Si sta parlando di X-Files 3. Non ci saranno dichiarazioni ufficiali per ora, ma come abbiamo detto pochi mesi fa David Duchovny, Gillian Anderson e Chris Carter fanno parte del progetto e una sceneggiatura è in fase di sviluppo. Questa è una buona notizia! LO STUDIO NON HA DETTO 'NO' A XF3. Credetemi, questa è la notizia migliore.”

A questo punto noi pensiamo proprio di si!

Bones la sesta stagione su Rete 4

bones-sesta-stagioneBones va in onda da stasera e per ogni sabato, su Rete 4 alle ore 21.30 con la sesta stagione, inedita in Italia.

Tornano le avventure della dottoressa Temperance Brennan (Emily Deschanel) e l’agente speciale dell’ FBI Seeley Booth (David Boreanaz) e dei loro amici-colleghi: dottor Jack Hodgins (TJ Thyne), Angela Montenegro (Michaela Conlin), dottoressa Camille “Cam” Saroyan (Tamara Taylor) e dottor Lance Sweets (John Francis Daley).

Di seguito la trama dell’episodio in onda stasera dal titolo Ritorno a casa (The Mastodon in the room).

BONES: L-R: Michaela Conlin, TJ Thyne, Emily Deschanel, David Boreanaz, Tamara Taylor and  John Francis Daley. The sixth season of BONES premieres Thursday, Sept. 23 (8:00-9:00 PM ET/PT) on FOX. ©2010 Fox Broadcasting Co. Cr: Brian Bowen Smith/FOXCon la reputazione e la carriera di Cam in pericolo, il team torna dall’estero per aiutarla a risolvere il caso di un bambino non identificato. L’ unità di antropologia forense ha perso molto del suo vigore dopo essere stata dispersa per perseguire personali avventure e servirà l’energia collaborativa e la conoscenza del team nuovamente riunito per districare le prove e risolvere il caso per la famiglia del bambino non identificato. Dopo aver scovato nuove prove nel laboratorio ed aver fatto inaspettate scoperte personali, la squadra comprende di appartenere a Washington.

La “Serata Serial” del sabato di Rete 4 proseguirà con: alle 22.25 con un nuovo episodio della 2^stagione di Lie To Me e alle 23.20 un episodio di Law & Order SVU.

Fonti:
I-Bones
I-Bones su Facebook

Glee torna Gwyneth Paltrow e arrivano i brani inediti

Matthew Morrison-Gwyneth Paltrow-Glee-episodio-Sexy Glee torna, l’8 marzo in USA e il 10 in Italia, con l’episodio 2x15 dal titolo “SEXY” in cui rivedremo la splendida Gwyneth Paltrow nei panni dell’insegnante Holly Holiday.

Nell'episodio successivo in onda il 15 marzo in USA e il 17 in Italia, dal titolo “Original Song, vedremo le New Directions gareggiare alle regionali con due brani inediti, i titoli:"Loser Like Me" e "Get it Right".




GLEE
Video promozionale prossimi episodi

Charlie Sheen e il futuro di Due uomini e mezzo

Charlie-Sheen Charlie Sheen non molla e continua a far parlare di se. Dopo la diatriba con Chuck Lorre che ha portato alla chiusura anticipata dello show Due uomini e mezzo, l’attore va avanti con la sua battaglia personale continuando a rilasciare interviste e dichiarazioni a reti televisive e tabloid.

Ha affermato che, visto lo stress psicologico a cui si è sentito sottoposto, ora per tornare a lavorare nella sit com pretende 3 milioni di dollari ad episodio. Inoltre nonostante la Warner Bros. TV abbia confermato che la troupe sarà pagata anche per i quattro episodi non girati, Sheen insiste perché sia lui che gli addetti ai lavori siano stipendiati anche per gli altri quattro previsti per un totale di otto episodi (quelli che erano previsti originariamente).

Sheen è solo in questa battaglia in quanto racconta che ne i colleghi ne la troupe lo hanno contattato. Gli unici amici nel mondo dello spettacolo che hanno avuto per lui parole di sostegno e conforto sono stati Mel Gibson e Sean Penn.

Non capisco cosa ho fatto di sbagliato se non vivere una vita di cui tutti sono gelosi. Non so cosa ho fatto per far arrabbiare tutti così tanto“. dichiara l’attore a TMZ

Mentre il mondo dello spettacolo prende le distanze dalla “molecola impazzita” Sheen, il pubblico americano continua a seguirlo, in questo periodo CBS sta mandando in onda le repliche di Due uomini e mezzo e nonostante questo la sit-com continua a fare record di ascolti.

John-StamosAnche se pare che la rete non pensi sia insostituibile Sheen ma lo show. Secondo E!News Les Moonves, presidente della CBS, avrebbe contattato l’attore John Stamos (E.R., Glee ) per rimpiazzarlo nella nona stagione.

Stamos però ha smentito la notizia sul suo profilo di Twitter facendo anche una battuta: “Contrariamente a quanto si dice in giro, non sostituirò Charlie Sheen in Due uomini e mezzo. Tuttavia, Martin Sheen mi ha chiesto di diventare suo figlio.

Sheen risponde tramite l’ Access Hollywood: “Mi piace John, ma non ha quello che io ho. E lo show farebbe schifo con lui. Mi spiace!“.

Non è chiaro quindi ancora che ne sarà di Due Uomini e Mezzo e se ci sarà una prossima stagione, quello che pare quasi certo è che di questa storia si parlerà ancora per molto tempo.

Fonti:
Coming soon
Antonio Genna

giovedì 3 marzo 2011

CSI LAS VEGAS stasera su fox crime la stagione 11

csi- stagione-11La squadra CSI guidata dal Dott. Langston (Lawrence Fishburne) torna su FoxCrime con l’ undicesimo capitolo della serie. I due episodi di esordio in onda questa sera sono: “Onde d'urto” e “Lo squalo” .

Nel primo episodio mentre, a seguito dell’aggressione del serial killer Nate Haskell (Bill Irwin), Langston lotta tra la vita e la morte, la squadra indaga su una bomba esplosa ad un funerale. Guest star dell'episodio (Justin Bieber) che interpreta un teenager problematico interrogato sull'omicidio del fratello.

Nel secondo, uno squalo attacca una donna nella piscina di un casinò e tocca a Catherine investigare sui proprietari del locale.

justin-bieber-in-csiLe guest stars di questa stagione sono notevoli: basti pensare al sopracitato cantante canadese Justin Bieber (giovane idolo delle ragazzine, di recente “omaggiato” in un episodio della serie tv Glee ndr) il quale, visto il successo ottenuto, tornerà anche nell’episodio 11x15 “Targets of Obsession”, oppure a Dita Von Teese (famosa diva del burlesque), che interpreterà una fascinosa insegnante.

Vedremo inoltre Trevor Donovan ("90210") nell’undicesimo episodio e assisteremo al ritorno di Melinda Clarke nei panni di Lady Heather in una puntata la cui trasmissione in USA è prevista ad aprile.

A proposito di ritorni e di guest stars di eccezione è il tredicesimo episodio dal titolo “The Two Mrs. Grissoms“ ad essere il più atteso, infatti…

ATTENZIONE SPOILER

csi-las-vegas-11x13

Sara Sidle (Jorja Fox) indaga su un caso di omicidio avvenuto in un istituto per sordi durante una serata di gala dove si trova a tu per tu con la suocera (la mamma di Grissom), interpretata dall’attrice Phyllis Frelich (già vista in diversi film e serie tv, una su tutte E.R. - Medici in prima linea) e una ex fidanzata di Grissom interpretata da Marlee Matlin (Figli di un dio minore, The L World). Alla fine dell’episodio un cameo di William Petersen, Grissom non sarà proprio proprio presente “fisicamente” ma solo virtualmente, infatti assisteremo ad una sua conversazione con Sara via computer.

Da non perdere quindi questa incredibile stagione di CSI Crime Scene Investigation su FoxCrime ogni giovedì alle 21.00 a partire da stasera.

Promo CSI 11ma stagione su FoxCrime

Fonti e link correlati:
CSI FIRE
magazine fox csi stagione 11
Televisionando

mercoledì 2 marzo 2011

Detroit 1-8-7 la nuova serie poliziesca su FoxCrime

Dal 4 marzo 2011 ogni venerdì alle 21:55 in prima visione assoluta in Italia su FoxCrime (canale 117 di sky) arriva Detroit 1-8-7, la serie che è stata descritta dal quotidiano Usa Today come il miglior poliziesco dai tempi di NYPD Blue.

119737_D_

Creata da Jason Richman e scritta da David Zabel (E.R., Dark Angel, JAG) racconta le vicende della squadra omicidi della polizia di Detroit, attualmente la città degli USA con il più alto tasso di assassinii. Il numero 1-8-7 si riferisce al codice con cui la polizia americana identifica i casi di omicidio.

Il team dei detective all’interno del quale troviamo il carismatico Louis Fitch (Michael Imperioli), già conosciuto al pubblico per il ruolo di Christopher Moltisanti, nipote di Tony ne I Soprano (interpretazione per cui si è aggiudicato un Emmy Award nel 2004) e per quello di Ray Carling in Life on Mars, è capitanato da Maureen Mason (Aisha Hinds: Lost, True Blood) e costituito dal sergente Jesse Longford (James McDaniel, NYPD Blue), dal detective Damon Washington (John Michael Hill), la detective Ariana Sanchez (Natalie Martinez), il detective Vikram Mahajan (Shaun Majumbder) ed il giovane detective John Stone (D.J. Cotrona).

La serie era stata inizialmente concepita come un mockumentary (finto documentario), genere che si caratterizza per il realismo estremo e il forte impatto visivo, ma successivamente gli autori hanno deciso di optare per uno stile narrativo più tradizionale.

Numerose polemiche hanno accompagnato il debutto della serie negli Stati Uniti, dovute alla descrizione durissima della città di Detroit, capitale decaduta dell’industria dell’auto che per numero di omicidi e tensioni sociali è in vetta alla classifica delle città più violente di America. Gli abitanti di Detroit si sono risentiti per la descrizione cruda e impietosa della metropoli, mentre la polizia si è identificata totalmente nella serie.

Fonte: DigitalSat

martedì 1 marzo 2011

Ridotti gli episodi di No Ordinary Family

La ABC network ha deciso di ridurre gli episodi della prima stagione di No Ordinary Family da 22 a 20, a quanto pare per motivi di budget e di calo di ascolti.no-ordinary-family-cast

Questo significa che ci sono ancora 4 episodi al finale di stagione, della serie tv che vede protagonisti Michael Chiklis (I Fantastici Quattro, The Shield, Il commissario Scali) e Julie Benz (Dexter, Buffy, Angel, Desperate Housewives).

Finale che andrà in onda martedì 5 aprile.

Non è ancora chiaro se ci sarà una seconda stagione. Tuttavia pare che gli ultimi episodi della prima siano davvero interessanti. Si scopriranno molte cose sul Dr King, sulla Global Tech e forse anche sul suo misterioso “superiore” .

Stephen Collins (già visto in “Settimo cielo” e interprete del Dr. King in “No ordinary family” ) ha dichiarato: “Non so come hanno fatto, ma il finale è scritto davvero in maniera abile. Risponde a molte domande e genera altrettante situazioni.”

Qualcosa insomma che creerà una certa attesa per un’eventuale seconda stagione.

Fonte: SpoilerTV

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.