sabato 6 ottobre 2007

Dexter il Killer su Fox Crime


"La passione per i serial killer ce l'ha nel sangue"

A partire dall'11 ottobre su FoxCrime (canale 112 di Sky), ogni giovedi alle 22.50 (e di conseguenza su FoxCrime + 1 alle 23.50) inizia una nuova serie tv intitolata "Dexter".

La serie, tratta da un libro intitolato "Darkly Dreaming Dexter" di Jeff Lindsay, parla di Dexter (interpretato da Michael C. Hall) che di giorno e' un tecnico perito ematologo della polizia di Miami. E di notte... di notte e' un terribile serial killer.

La storia di Dexter

Herry Morgan, stimato poliziotto di Miami, adotta Dexter quando questi ha solo tre anni.
Il ragazzo fin dalla tenera eta' dimostra di possedere strane tendenze omicide.
Herry nel suo infinito affetto e per il timore che Dexter venga catturato, lo istruisce e gli insegna il "Codice" ovvero un sistema di comportamento per nascondere le proprie tracce alla polizia.
Il "Codice di Herry" prevede, tra le altre cose, un modus operandi che permetta a Dexter di gestire i propri raptus, canalizzando la sua violenza solo su criminali.

Dexter e' feroce, intelligente e furbo.
Studia i criminali piu' violenti, li pedina e, invece di assicurarli alla legge, li condanna a una giustizia sommaria e personale.

Nel 2006 la serie e' stata una rivelazione negli States
vincendo, tra gli altri, il premio Television Critics Association come migliore attore drammatico del 2006 per il protagonista: Michael C. Hall.

3 commenti:

Michael ha detto...

Con gli USA ho un rapporto di odio e amore.
In generale gli ammiro questa capacità che hanno di prendere libri discreti e trasformarli in serie di successo.
Un punto fermo rimane.
Leggono.
E poi trasformano tutto in un fenomeno mediatico.
Qui in Italia libri bellissimi e thriller mozzafiato scritti da Itliani giacciono sugli scaffali impolverati delle librerie.
Di base non leggiamo gli ottimi lavori dei connazionali e invece impazziamo per le discrete scritture d'oltreoceano.

Lolly ha detto...

Concordo sul fatto che gli italiani leggono poco tuttavia tra quelli che leggono ci sono molti cultori degli autori italiani soprattutto di thriller.
Quando vado in libreria... (e quando ci vado ci sto pure delle ore e alla fine spendo un capitale e ma questa e' un altra storia ;) )
Vedo molto movimento intorno agli scaffali di loriano macchiavelli e/o guccini, di lucarelli, faletti, camilleri, capobianchi,guicciardi olivieri etc...
Siamo ancora pochi rispetto agli USA ma ho buone speranze :)
A presto Michael e grazie del commento.
torna a trovarmi!

Alessandro ha detto...

Ho seguito i primi cinque episodi di questo serial, e li ho trovati ....."da brivido"!! La storia è davvero molto interessante ed originale, e il protagonista, già apprezzato nella grandiosa "six feet under", sembra nato per interpretare questo ruolo. I personaggi sono tutti estremamente credibili, e le storie che si intrecciano toccando ognuno di loro non sono mai banali. Ma la cosa che più mi ha colpito è il fatto di arrivare a provare una sorta di recondita "simpatia" per questo giovane mostro, sentimento superato soltanto dalla profonda pena per un essere umano che niente ha di umano, per un uomo incapace di provare la minima emozione, ma che ha come sogno nel cassetto soltanto quello di poter avere un giorno un'esistenza "normale".

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.