domenica 18 febbraio 2007

Lost la sfortuna di un telefilm

Si torna a vociferare sulla presunta chiusura anticipata di Lost.
Si parla addirittura di maledizione, di sfortuna e di malocchio da addebitare magari alla famosa serie di numeri che fanno da protagonisti nella serie.

Oltre agli ormai conosciuti "incidenti" di percorso della passata stagione, che hanno portato all'immediato licenziamento di alcuni protagonisti , e di conseguenza alla modifica della sceneggiatura per far sparire i personaggi da loro intepretati, la scorsa settimana viene di nuovo inferto un grave colpo alla produzione di Lost.

All'aereoporto di Honolulu i raggi X hanno cancellato alcuni master del girato causando un danno pari a circa 300 mila dollari, che serviranno per girare nuovamente le scene cancellate.
Ma e' il secondo colpo della settimana in realta' il piu' grave.
Infatti e' la drastica discesa di ascolti che preoccupa di piu' JJ Abrams e il suo staff.

Leggiamo infatti sul sito specializzato Telefilm cult che mercoledi scorso, sulla rete Statunitense ABC, Lost ha rimediato solo 12.800.000 telespettatori: il piu' basso ascolto mai registrato dalla serie, il crollo e' del 25% rispetto alla media di stagione e con una decrescita del 13% rispetto al pubblico della settimana precedente (il 7 febbraio i telespettatori erano 14.490.000)
La serie e' stata battuta da "CSI: New York" su CBS, che ha ottenuto 14.600.000 telespettatori.

Si parla quindi di nuovo di chiusura anticipata alla fine della terza stagione.
Ovviamente sembra alquanto improbabile che gli sceneggiatori possano rispondere in cosi poco tempo a tutti i quesiti emersi durante la permanenza dei sopravvissuti sull'isola, e soprattutto mettere in scena un finale degno della suspance creata durante le precedenti due stagioni.

Alla Abc parlano di una soluzione alternativa, ovvero un ciclo conclusivo di soli 6 o 8 episodi dove ogni cosa viene chiarita e dove ogni mistero viene svelato.

Riteniamo che sia giusto permettere a questa serie di chiudere i battenti con dignita'e di non lasciare con l'amaro in bocca i milioni di fans in tutto il mondo.
Perche' comunque la si voglia vedere, la serie di Lost e' stata un fenomeno televisivo e, ascolti a parte, resta e restera' per sempre un telefilm che ha fatto epoca.

Nessun commento:

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.