giovedì 4 gennaio 2007

Torna il Dr. House su Italia1


Dr. HOUSE - Medical division (3a Stagione), Dal 19 Gennaio ogni venerdì alle 21.05 su Italia1

Ricapitoliamo:

Interpretato da Hugh Laurie, il dr. House è un medico privo di tatto, scontroso anche con i suoi pazienti, che si sorregge su un bastone da passeggio che sembra evidenziare il suo malessere fisico. Ma il dr. House è anche un ottimo medico, con un modo di pensare anticonvenzionale e un naturale senso clinico che gli hanno procurato nel suo ambiente un grande rispetto, e un infettivologo di grandi capacità diagnostiche che affronta la malattia dei suoi pazienti come una sfida e annovera nel suo curriculum tutti quei casi che nessun altro medico è riuscito a risolvere.
David Shore, ideatore del telefilm affronta così la seconda serie: "Cominciare una nuova stagione è sempre difficile. House deve pensare a molte cose e chiarire molte situazioni non ancora messe perfettamente a fuoco. E' un personaggio con un lato romantico non ancora rivelato- spiega il produttore e creatore della serie- "Fino ad ora si è visto un personaggio assolutamente razionale mentre a poco a poco dovrà subire i propri sentimenti che non riesce più a nascondere".
Il suo team è composto da giovani medici scelti tra i migliori che lo aiutano a individuare e superare i misteri clinici che di volta in volta si presentano tra le corsie del suo reparto. Tra questi il neurologo dal passato misterioso Eric Foreman (Omar Epps), l'immunologa Allison Cameron (Jennifer Morrison), e un esperto di terapia intensiva Robert Chase (Jesse Spencer). House si confronta spesso con il suo vero amico, il dottor James Wilson (Robert Sean Leonard) oncologo, mentre si scontra puntualmente con il suo direttore sanitario Lisa Cuddy (Lisa Edelstein).
Iconoclasta, misantropo, abrasivo, eccentrico, scontroso, antipatico anche ai suoi pazienti; scrupoloso, preparato, anticonvenzionale con un grande senso clinico: ecco la carta d'identità di Gregory House, antitesi dell'eroe empatico e positivo, protagonista della serie che ha scompaginato i canoni tradizionali di tutti i serial ambientati in corsia.

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".

Dove eravamo rimasti?
E' un attimo. Si sente uno sparo, House è a terra e davanti a lui un uomo armato. Un altro sparo, poi nero..Più niente. Ritroviamo House su un lettino d'ospedale con dei punti freschi alla schiena e un cerotto al collo. Sembra stia bene, ma durante la puntata, accadono tutte le cose che non avrebbe,probabilmente, mai voluto che accadessero: la Cuddy e Wilson tradiscono la sua fiducia, somministrandogli la Ketamina senza che lui sappia niente; in seguito a questo, lo vediamo camminare e salire le scale tranquillamente, ma nel frattempo, non riesce più a formulare diagnosi giuste, fa errori elementari e ha continue allucinazioni. Come se non bastasse, è in stanza con l'uomo che gli ha sparato, che si rivela essere un vecchio paziente: l'uomo lo accusa di avere contribuito al suicidio della moglie, avendole detto di una scappatella del marito. House però comincia a nutrire dei sospetti sulla situazione: e se fosse tutta un'allucinazione? E comincia così una "partita a scacchi" con la sua stessa mente, che riesce, alla fine, a vincere. Si risveglia infatti su un lettino, mentre lo stanno portando d'urgenza al pronto soccorso e chiede che gli sia somministrata la Ketamina, nonostante l'allucinazione.

Fonti:
http://www.house-md.info/
http://www.mediaset.it/brand/italia1/dr_house/schedaprogramma_119.shtml

Nessun commento:

Serie Tv - Lolly Tv

Questo e' un sito amatoriale nato esclusivamente per parlare della serie tv e non intende ledere in alcun modo i diritti d'autore, per questo motivo ogni fonte e' stata opportunamente citata. Qualora eventuali proprietari dei diritti di articoli e/o immagini non gradiscano la presenza sul sito di materiale da loro prodotto e' sufficiente darne comunicazione affinché vengano immediatamente rimossi.